Iscriviti

Michael Schumacher buone notizie sulle sue condizioni

Segnali incoraggianti che lasciano sperare che tutto possa risolversi per il meglio; la manager ne parla alla televisione tedesca. Continuano le testimonianze di affetto di tutto il mondo sportivo, la moglie Corinne sempre al suo fianco in ospedale

Altri sport
Pubblicato il 14 aprile 2014, alle ore 21:57

Mi piace
0
0
Michael Schumacher buone notizie sulle sue condizioni

“Piccoli progressi che ci fanno coraggio”. Sono state queste le parole della portavoce della famiglia e manager di Michael Schumacher, Sabine. La manager è intervenuta in una trasmissione televisiva della tv pubblica tedesca Ard, con queste parole, la Kehm, ha riacceso le speranze sulla sorte del pluricampione del mondo tedesco di Formula 1. Ormai a tre mesi e mezzo dal grave incidente occorsogli mentre sciava in Francia.

La Kehm spiega che ci sono dei piccoli progressi, progressi che ovviamente rendono felici la famiglia e tutto il mondo sportivo affezionato a Schumi. La manager spiega che si tratta di momenti, che come già detto nelle scorse settimane, di coscienza e di risveglio.

Insomma a tre mesi dal terribile incidente Michael sta lottando per venire fuori da quel tunnel buio in cui è entrato, i segnali incoraggianti delle ultime settimane, i lenti ma inesorabili miglioramenti che il campione ha avuto, non fanno altro che dare speranza alla famiglia in primis, poi a tutti i suoi tifosi che mai in questi mesi hanno smesso di manifestare il loro affetto per Michael e la loro solidarietà verso la famiglia. Le parole della manager sono brevi ma significative, perché fin qui le sue parole sono sempre state molto misurate e soprattutto, centellinate. Sempre conseguenza di piccoli miglioramenti, ma concreti passi in avanti.

Resta ora da capire quando Michael si sveglierà del tutto e soprattutto quale sarà la sua situazione clinica. Si fanno mille ipotesi, specialisti del settore hanno dato tante versioni, ma sono così tante le variabili che è difficile poter dire con esattezza se Schumi sarà lo stesso uomo che era prima dell’incidente. Di sicuro l’auspicio dei tifosi è quello di poterlo rivedere ancora sulle piste di F1, ovviamente come semplice spettatore o come accompagnatore di una futura promessa, il figlio Mick il quale partecipa ai campionati di Kart e pare abbia ottime doti.

Intanto anche in occasione del gran premio di formula uno, corso la scorsa settimana in Bahrein, sono state tantissime le testimonianze di affetto verso Michael, da parte dei suoi colleghi, alcuni veramente emozionati alla notizia che le sue condizioni cliniche andavano migliorando. Il proprietario e organizzatore dell’evento del circuito di Sakhir, dove si corre il gran premio, ha voluto dedicare la prima curva proprio a Michael con un lunghissimo messaggio a lui dedicato.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!