Iscriviti

YouPorn in vendita a 100 milioni di dollari

Il manager tedesco Fabian Thylmann, proprietario del sito a luci rosse, avrebbe deciso di cedere la propria quota ad un nuovo gruppo di azionisti e manager per 100 milioni di dollari

Internet e Social
Pubblicato il 21 ottobre 2013, alle ore 18:54

Mi piace
0
0
YouPorn in vendita a 100 milioni di dollari

YouPorn, uno dei siti più cliccati al mondo, potrebbe cambiare proprietario. A quanto pare, infatti, il manager tedesco Fabian Thylmann, proprietario del sito a luci rosse più famoso al mondo e di una serie di siti porno meno conosciuti, avrebbe deciso di vendere il suo impero ad un nuovo gruppo di azionisti e manager, per la “modica” 100 milioni di dollari.

Secondo il sito americano Xbiz.com, che avrebbe intercettato una lettera inviata da Fabian Thylmann ai propri dipendenti, la decisione di vendere la Mawin Germany GmbH, società con sede in Lussemburgo che gestisce numerosi altri siti porno cliccatissimi, sarebbe “una delle decisioni più difficili” della sua vita.

“Per me e mia moglie è una delle decisioni più difficili della nostra vita. Siamo cresciuti grazie a tutti voi e spero di avervi insegnato i giusti valori per portare avanti questa azienda nel miglior modo possibile”, scrive Fabian Thylmann nella lettera ai dipendenti.

Non si conoscono ancora le cause dell’abbandono di Thylmann. Alcune fonti parlano di un po’ di stanchezza professionale (“Non posso aggiungere altro valore a quello che ho già fatto”, scrive Thylmann nella lettera ai dipendenti) ma potrebbe anche trattarsi di una mossa per smorzare le indagini sull’evasione fiscale per cui il manager, pochi mesi fa, è salito agli onori della cronaca in Germania.

YouPorn, sito creato 2006, quando Thylmann aveva 28 anni, nel 2012 ha totalizzato oltre 4 miliardi 800 mila visitatori, che hanno visto in media più di 8 pagine a testa, per una permanenza media sul sito di 10 minuti circa. In sei anni il sito ha superato i 93 miliardi di visite totali. Un numero spaventoso, da cui si capisce il motivo per cui il manager tedesco abbia richiesto tale cifra.

Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!