Iscriviti

Lucarelli attacca Salvini: "Fa cyberbullismo nei confronti della Boldrini, e degli immigrati"

Elisa Isoardi, compagna di Salvini, sarà la testimonial del "Movimento Italiano genitori" ( Moige) nella lotta contro il cyberbullismo: Selvaggia Lucarelli è intervenuta in merito regalandoci dotte perle di saggezza.

Internet e Social
Pubblicato il 13 settembre 2017, alle ore 18:20

Mi piace
9
0
Lucarelli attacca Salvini: "Fa cyberbullismo nei confronti della Boldrini, e degli immigrati"
Pubblicità

Il Movimento Italiano genitori Moige) ha scelto come testimonial nella lotta contro il cyberbullismoElisa Isoardi, compagna del leghista Matteo Salvini: Selvaggia Lucarelli ha commentato, con la rituale stereotipata verve sarcastica, la scelta effettuata, sentenziando che la Isoardi sia inappropriata per tale ruolo.

Mi piacerebbe capire come possa essere credibile la Isoardi come ambasciatrice nella lotta contro il cyberbullismo, quando non le riesce manco di convincere il suo fidanzato a smetterla col cyberbullismo nei confronti della Boldrini, immigrati e così via” ha scritto la giornalista su Facebook riferendosi chiaramente a Matteo Salvini.

La Lucarelli ha sottolineato che il leader della Lega Nord istiga al cyberbullismo, sotto ogni suo post albergano i peggiori insulti della rete – soprattutto in quello che apponeva dei dubbi sulla violenza sessuale dei carabinieri -. Ha concluso asserendo che la lotta al cyberbullismo, la Isoardi, dovrebbe dapprima intraprenderla a casa sua. “Tenetevi Eleonora Daniele, come testimonial, che mi pare un tantino più credibile, fatemi il favore va”.

Selvaggia Lucarelli è onnipresente, una e trina, opinionista, conduttrice televisiva, conduttrice radiofonica e blogger italiana, attacca ciclicamente e ferocemente chi non le va a genio. Le aggressioni verbali ad Alba Parietti stigmatizzano, da sole, i comportamenti rituali della signora. La giornalista e il suo fidanzato hanno querelato per diffamazione la Parietti, chiedendole 180mila euro di danni: le due signore si sono attaccate reciprocamente ma probabilmente per l’opinionista la show girl non era autorizzata a controbattere. Come si usa dire cencio dice male di straccio: si accusa chi compie le nostre azioni.

La donna definita la più influente del web, la più temuta, cattiva per finta, costretta ad ammantarsi del pallido ricordo di Crudelia De Mon, sproloquia da uno scranno eretto da una massa informe di seguaci: le sue banalità sono mistificate in dotte esternazioni ciniche. Per la serie vorrei tanto essere la divina Hedda Hopper.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Chiara Lanzini - Selvaggia Lucarelli vorrebbe essere qualcosa che, ahimè, non è: l'alone intellettuale, sarcastico, glamour, ormeggiato, avvinto, alla sua immagine pubblica, stride con l'essenza del suo operato. Post banali diventano assiomi da cui suggere l'infinita grandiosità della sua fervente, ambiziosa, penna. Qualche volta dovrebbe anche avere la decenza di privarci del suo ennesimo commento.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!