Iscriviti

EnergySense: da Google un termostato comodo e che fa risparmiare!

Da Google un nuovo termostato per la Gestione a distanza delle temperature in casa, EnergySense, una nuova frontiera del risparmio

Internet e Social
Pubblicato il 18 dicembre 2013, alle ore 18:37

Mi piace
0
0
EnergySense: da Google un termostato comodo e che fa risparmiare!
Pubblicità

Secondo le ultime indiscrezioni, Google starebbe testando un nuovo tipo di termostato “smart”, capace di rilevare e gestire i consumi domestici. Il nuovo apparecchio sarebbe in grado di rilevare gli apparecchi presenti in casa e di gestirne l’uso ed il consumo energetico: si parte dalla gestione dei sistemi di illuminazione evoluti, agli Smart TV, ai lettori audio di rete, fino ad arrivare agli elettrodomestici. Fino ad oggi non esiste nessun tipo di apparecchio centralizzato che sia in grado di gestire i nostri usi e consumi energetici agendo da centralina, ma il software studiato da Google sembrerebbe andare a colmare questa lacuna.

Il software è originale, mentre per l’hardware ci si appoggerebbe a soluzioni già pronte sul mercato come ad esempio i prodotti di Ecobee. Già adesso Ecobee dispone di un termostato “intelligente” capace di gestire il riscaldamento di casa attraverso un’applicazione per smartphone e di poter programmare il riscaldamento a distanza. E’ in grado anche di segnalare guasti o problemi e di mantenere la temperatura ideale con il minimo consumo possibile. Per questo motivo EnergySense promette un ulteriore sviluppo con applicazioni in grado di gestire per ora a distanza la giusta temperatura in casa anche a distanza e, dopo, forse anche la gestione di altre apparecchiature che potranno essere collegate alla rete domestica e gestite tramite app.

Il mondo digitale promette di agevolarci la vita e la sensibilità verso anche il risparmio energetico permetterà nei prossimi anni di ammortizzare i costi del progresso tecnologico attraverso risparmi nel settore energetico che finora sono stati il punto debole dell’aumento delle tecnologie specie in ambito domestico. L’equazione “la comodità si paga”, promette di diventare “la comodità fa risparmiare”. E non appare cosa di poco conto!

Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!