Iscriviti

Una creatura si avvicina silenziosa alle spalle del kayak. Quello che accade è da brividi

Stava tranquillamente facendo un escursione con il suo kayak quando una creatura gli si è avvicinato da dietro. L'inseguimento non potrà che mettervi i brividi. GUARDA IL VIDEO SOTTO

Video incredibili
Pubblicato il 19 maggio 2017, alle ore 08:37

Mi piace
0
0
Una creatura si avvicina silenziosa alle spalle del kayak. Quello che accade è da brividi
Pubblicità

Chi ama la natura, fare escursioni in montagna o gite in barca sa bene che esistono delle situazioni pericolose che devono sempre essere affrontate nel modo migliore per poter tornare a casa sani e salvi.

Si tratta di situazioni non prevedibili che devono essere messe in conto da chi decide di partire alla scoperta di luoghi incontaminati e ricchi di fauna o di mari, laghi o fiumi che sono noti per la presenza di particolari specie di animali.

Lo sa bene questo ragazzo che se l’è vista brutta a bordo del kayak quando ha scoperto di essere inseguito da un alligatore. Il rettile si è avvicinato a lui silenziosamente e stava meditando un attacco in grande stile.

Per fortuna il ragazzo se n’é accorto in tempo ed è riuscito a tornare a riva più velocemente del rettile e a mettersi così al sicuro sulla terraferma, con il cuore in gola ma fiero di aver mantenuto la calma in un momento così adrenalinico.

La scena è stata ripresa da lontano con uno smartphone ed è stata poi pubblicata sul profilo Facebook da Shannon Collins. Le immagini mostrano degli attimi di terrore che non potranno che farvi venire la pelle d’oca.

Altrettanto interessante sarà vedere quello che fa un uomo quando vede uno struzzo avvicinarsi a lui. L’uomo crede di essere abbastanza forte per poter uscire vittorioso dal duello con il volatile ma non ha ben fatto i conti con la destrezza di questo animale.

Ancora una volta la dimostrazione che non bisogna mai sfidare né la natura né il suo regno animale perché riescono sempre a sorprenderci e mostrarci ogni volta un lato della medaglia che ancora non conosciamo.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!