Iscriviti

Guida di Casablanca

Casablanca è uno dei più grandi nuclei abitativi del Marocco e dell'Africa. Famosa per essere stata sede di grandi eventi che hanno cambiato il mondo, offre numerosi scorci interessanti e suggestivi: scopriamoli insieme!

Viaggi
Pubblicato il 6 novembre 2015, alle ore 11:56

Mi piace
0
Preferiti
0
Guida di Casablanca
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Casablanca è una delle città più famose del Marocco, si trova sulla costa dell’Oceano Atlantico. La sua popolazione sfiora i 4 milioni di abitanti e la rende la città più grande del Marocco e anche il porto principale dello stato assieme a Tangeri.

La sua grande quantità di punti di interesse la rende uno dei più grandi patrimoni dell’umanità in terra africana, grazie anche alle numerose influenze che questa città ha subito nei secoli dai vari popoli che l’hanno colonizzata e guidata.

La sua area metropolitana conta quasi 7 milioni di abitanti e questo la rende la quarta maggior area metropolitana africana dopo il Cairo, Lagos e Kinshasa. La sua superficie totale è di 323 kmq circa e si trova a 58 metri sul livello del mare, nel punto più alto.

Il clima di questa città vanta calde giornate ma molto ventilate data la vicinanza con l’Oceano Atlantico, questo rende possibile rimanere in città anche nelle ore più centrali per visitarla, quando la sua veste è ancora più magica e molto speciale da visitare, tra le sue mille stradine che sfociano in grandi arterie molto moderne. Questa città infatti è un grande misto tra antico e moderno, mischiati alla perfezione con una grande occhiata alle culture di tutto il mondo.

Moschea di Hassan II

Moschea di Hassan II

Cosa vedere

Ecco quali sono le principali tappe del tour di Casablanca.

Moschea di Hassan II

Questa è la più grande moschea del Marocco nonchè una delle più grandi di tutto il mondo. La sua costruzione è stata voluta dopo la morte del re Moahemmed V sotto la volontà di Re Hassan II che ne voleva celebrare la spiritualità. Si decise di costruirla su un promontorio che si affacciava sull’Oceano Atlantico in quanto il mare è considerato il trono di Dio. Questa immensa struttura è molto capiente ed è di un spettacolo unico data la sua magnifica posizione. Il suo minareto è uno dei più alti al mondo, toccando quasi i 210 metri.

Museo Abderraham Slaoui

Il Museo Abderraham Slaoui  si trova nel centro della città di Casablanca. Si tratta della grandiosa collezione dell’uomo d’affari conosciuto con il nome di Abderraham Slaoui. Questo, dopo aver viaggiato per molti luoghi per lavoro e affari, è riuscito a imbastire una collezione di oggetti rari e preziosi, che sono stati poi donati alla omonima, dando vita a questo museo che inizialmente era una mostra temporale. Dopo molti anni e molti apprezzamenti da parte della popolazione questo museo è diventato uno dei luoghi più visitati di tutta la città.

Il museo Abderraham Slaoui di Casablanca

Il museo Abderraham Slaoui di Casablanca

Medina

Come ogni città araba, ed in particolare come ogni città marocchina, anche a Casablanca sono presenti le cosiddette medine. Si tratta di una zona antica dove si trovano i suq, delle zone commerciali in cui si può comprare un po’ di tutto, tra cui le famose spezie marocchine. Sicuramente una delle zone più importanti di Casablanca.

Cattedrale del Sacro Cuore

La cattedrale del Sacro Cuore di Casablanca è un’antica struttura che testimonia il passaggio cattolico in questa terra, oggi di credo islamico. La sua grande struttura oggi non è più destinata all’uso religioso in quanto è stata sconsacrata dopo l’indipendenza che il Marocco ha raggiunto nel 1950 dalla Francia. Al suo interno si possono trovare tutti gli elementi che caratterizzano le classiche grandi chiese in stile gotico della Francia, tuttavia molte opere al suo interno sono state portate via, in seguito alla sua sconsacrazione.

Cattedrale del Sacro Cuore di Casablanca

Cattedrale del Sacro Cuore di Casablanca

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!