Iscriviti

Massimo Giletti tagliato fuori dalla Rai per volere di Fazio

Le voci sono decisamente insistenti, si dice che vi sia proprio lo zampino dello strapagato Fazio in merito alla decisione di chiudere un programma di successo come "L' Arena".

Televisione
Pubblicato il 14 luglio 2017, alle ore 09:05

Mi piace
10
0
Massimo Giletti tagliato fuori dalla Rai per volere di Fazio
Pubblicità

Si ipotizza che il successo di Massimo Giletti abbia veramente dato fastidio a qualcuno, un soggetto oramai intoccabile, pagato 2,8 milioni di euro l’anno: Fabio Fazio. “L`Arena” raggiungeva un buon 22%, 4 milioni di telespettatori di media: Giletti l’ha condotta per 13 anni, senza mai schierarsi politicamente, cercando di mantenere un equilibrio, talvolta, umanamente, risultato precario.

Nel nuovo palinsesto Fazio andrà in onda su Rai 1 in prima serata: una velata preoccupazione ha avvolto il conduttore finto buono di “Che tempo che fa”, paura per una probabile figuraccia in ambito di ascolti? Si sussurra che da parte di Fazio vi sia stato un vero diktat, o me o lui: o meglio prendetevi quello che costa di più e che viene visto meno dagli italiani.

Giletti avrebbe potuto affrontare per primo le tematiche di stretta attualità bruciando il terreno al buon Fabio dalla conduzione soporifera. Al posto de “L’Arena” la domenica andrà in onda una versione no stop di “Domenica In” con Cristina Parodi.

Massimo Giletti, per adesso, non è confermato né a Mediaset né a La7: il futuro del conduttore è in divenire. Il direttore generale Mario Orfeo gli ha offerto alcune prime serate e approfondimenti giornalistici in estate. Giletti non ha apprezzato l’evoluzione oscura delle trattavite e le motivazioni accampate per la chiusura del programma. “La dignità non ha prezzo” ha sentenziato Giletti.

Dalla Rai si entra e si esce. Spesso ho trovato in questa azienda persone che non mi hanno aiutato, anzi hanno cercato di ostacolarmi. Però poi c’era una parte sana che mi dava una mano perché sapeva come lavoro. E si stava a galla con gli ascolti, io sono uno spirito libero, anarchico”, ha raccontato Giletti a “Libero Quotidiano“.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Chiara Lanzini - Non nascondo che non amo Fabio Fazio, lo trovo stucchevole, velato d'ipocrisia, una specie di diacono pronto per la propria liturgia laica domenicale, spesso, decisamente pesante, come le solite e stanche battute della Littizzetto. Cosa ci proporrà di nuovo su Rai 1? Ho paura che assisteremo alla medesima minestra riscaldata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!