Iscriviti

Gessica Notaro: "Ecco come mi ha ridotta"

La 28enne Gessica Notaro, miss Romagna, aggredita dall’ex fidanzato Edson Tavares, il 10 gennaio scorso, mostra il suo volto al "Maurizio Costanzo show". Afferma: "Voglio che si veda cosa mi ha fatto, questo non è amore".

Televisione
Pubblicato il 20 aprile 2017, alle ore 19:44

Mi piace
8
0
Gessica Notaro: "Ecco come mi ha ridotta"
Pubblicità

Una scelta forse difficile e ponderata quella di mostrare i segni della furia e della cattiveria dell’uomo che pochi giorni prima affermava di amarla. Gessica Notaro, la miss Romagna, ha voluto mostrare a tutti, quello che, l’ex fidanzato capoverdiano Edson Tavares, le ha fatto sfregiandola con l’acido, lo scorso 10 gennaio. Sono passati tre mesi, la vita della giovane è cambiata per sempre, e per questo ha deciso di mostrare il suo volto in televisione.

Ecco come mi ha ridotta, questo non è amore“, ha ribadito Gessica, ieri sera 20 aprile, nello studio del “Maurizio Costanzo show“. E’ arrivata nello studio con jeans e maglia scura, mentre una sciarpa le copriva completamente il volto. Costanzo si è affrettato a dirle che se voleva poteva rimanere coperta, ma la giovane, decisa di far vedere a tutti, a Edson in particolare, il suo volto, ha preferito toglierla. Una scelta già fatta Lucia Annibali che nel 2013 aveva subito una storia simile.

Il 10 gennaio scorso l’uomo che si diceva innamorato di Gessica, si è postato sotto casa sua, rovesciandole dell’acido addosso. Il volto ormai è deturpato, una benda copre l’occhio sinistro, più volte operato nel tentativo di salvarle la vista. “Voglio che si veda cosa mi ha fatto, questo non è amore“, solo dopo che Edson mi ha vista “mi sentirò a posto“, ha confessato Gessica.

Gessica aveva un lavoro: addestrava leoni marini al delfinario di Rimini, ma dopo tre mesi la sua prognosi è ancora riservata e per ora non può fare il bagno con i delfini perché il cloro le sarebbe devastante.

Edson è stato denunciato per stalking e minacce ed è finito in aula. Già prima dell’aggressione Gessica si era rivolta al gip che aveva vietato a Edson di avvicinarla. Ma non era servito a nulla, Edson continuava a starci dietro.

Gessica racconta che mentre l’acido le mangiava la faccia e la sua bellezza, si è messa in ginocchio a pregare. Pregava Dio che le rimanesse almeno la vista. Poi la promessa dentro di sè: “Tornerò a essere quella di sempre anche se per anni non potrò guardare il sole se non con delle maschere e bendata. (…) Non perdono Eddy, non lo perdonerò mai, ma non lo odio“.

Giovedì 27 aprile Gessica verrà ricevuta dal ministro della Giustizia Andrea Orlando.

Edson Tavares ora è in carcere a Forlì, il permesso di soggiorno gli è stato revocato e subito dopo la sentenza dirà addio all’Italia.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Marilena Carraro - "Questo non è amore", è vero! L'amore rispetta l'altro, lo custodisce, lo protegge. Gessica non odia, ma non perdona. A me vien da pensare che non riesce (e non può) dimenticare, fare come se niente fosse. La guardiamo e la pensiamo come lei: non possiamo dimenticare il male che le è stato fatto. Ma non odia, ossia non augura il male a Edson... giustizia: sì. Coraggio Gessica: tornerai ad essere quella di sempre, lo speriamo con te!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!