Iscriviti
scrivi

Anticipazioni Legàmi: puntate dal 13 al 16 giugno 2016. Tiago muore?

Le anticipazioni della soap opera portoghese Legami, che Rai 1 trasmette nella fascia pomeridiana alle 15,35 circa, ci rivelano che Ricardo ha fatto sequestrare e uccidere Tiago, e in apparenza sembrerà una morte causata da un’overdose

Televisione
Pubblicato il 12 giugno 2016, alle ore 10:04

Mi piace
0
Preferiti
0
Anticipazioni Legàmi: puntate dal 13 al 16 giugno 2016. Tiago muore?
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Fatti sconvolgenti accadranno nella settimana prossima a Lisbona, dove è ambientata la soap opera Legàmi. Le puntate saranno trasmesse fino il giovedì 16 giugno, perché il 17 e il 18 giugno saranno trasmesse le partite di calcio dei Campionati Europei 2016. Vediamo cosa accadrà nel dettaglio nella soap opera.

Tiago ha degli scatti di rabbia per via dell’iniezione di eroina e muore. Il suo telefonino inizia a squillare e i sequestratori fuggono, chi lo chiama al cellulare è Sandra, che è in pensiero per le condizioni del suo fidanzato. Ines non ha notizie di Tiago da un po’ di tempo ma sceglie ciononostante di essere felice in luna di miele con Joao.

Mentre Diana e Ricardo sono a cena, quest’ultimo riceve un messaggio sul telefono che lo informa della morte di Tiago. Francisca e Gastao hanno timore che Adelaide possa cadere nuovamente nello stesso errore, Nuno, invece, prosegue nel trascinare la società verso il dissesto. Isabel va di fretta a prendere David a scuola perché il figlio ha preso a schiaffi un suo amico di classe, quando gli aveva detto che suo padre è uno stupratore. Ines e Joao ritornano dalla loro breve luna di miele, nel frattempo, sul corpo di Tiago è eseguita l’autopsia, che ha confermato che la morte è avvenuta per overdose da eroina.

Isabel decide di accompagnare David dallo psicologo, perché il bambino è a disagio a causa del reato compiuto dal padre. Diana vuole capire cosa sta progettando Ricardo e gli domanda se ha intenzione di intralciare Nuno nella gestione della Io-Io. Joao conforta Francisca, che si sente affranta per la ricaduta di Adelaide, invece Ines va a trovare Eunice.

Nuno ammette gli sbagli compiuti nella conduzione dell’impresa e prova a dissuadere Francisca e Joao, dicendogli che l’azienda non corre il rischio del fallimento. Francisca e Joao vogliono radunare la famiglia per dire a tutti della condizione in cui si trova l’azienda. Sandra è preoccupata per Tiago e va al ristorante per avere informazioni, Ines e Jaime, allora, iniziano a preoccuparsi molto e tentano inutilmente di chiamarlo al telefono.

Eunice, all’improvviso, ricomincia a parlare, ma le sue parole non hanno senso. Ines è in ansia per Tiago, ma poi la polizia giudiziaria va a casa sua per informarla dell’accaduto, lei si sentirà molto addolorata per la morte di suo fratello.

Ines inizia ad alzare la voce e a dire alla polizia che suo fratello non ha mai usato droghe. Ines piange sconfortata ed identifica il corpo con smisurata complessità, Joao prova a calmarla e, intanto, informa tutti della disgrazia che è accaduta. Tutti sono rattristati della morte di Tiago e fanno fatica ad accettarlo. Diana continua a sedurre Nuno e a manovrare Ricardo, e nel frattempo Francisca riferisce a Rita della morte di Tiago e della crisi economica della Io-Io. Diana si presenta al funerale del fratello e tutti la evitano.

Poi, Diana ascolta un dialogo e scopre che Sandra conserva la chiave di una cassetta di sicurezza dal contenuto nascosto consegnata da Tiago. Diana forza l’abitazione di Sandra per impadronirsi della chiave.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Anna Morandino - Diana farebbe di tutto per raggiungere il suo scopo, far credere a Ricardo di amarlo, e cerca di sedurre Nuno, raccontandogli molte bugie del tipo che si sta nuovamente innamorando di lui. Mi chiedo se i due uomini non si rendono conto che Diana li sta soltanto manipolando? E poi c’era da aspettarselo da Ricardo, che avrebbe fatto uccidere Tiago, dopo che quest’ultimo gli aveva detto che avrebbe rivelato una sua verità, e che lo avrebbe rovinato. C’è da apprezzare il coraggio che aveva avuto Tiago nel voler difendere la sua famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!