Iscriviti

WhatsApp: ecco le chat evidenziate, in arrivo le risposte automatiche

WhatsApp, sempre a caccia di nuove funzionalità con le quali migliorarsi, ha rilasciato la feature per evidenziare le chat, anche se solo nella beta di Android, e ha allo studio un sistema di risposte automatiche ispirato a quello degli SMS.

Software e App
Pubblicato il 1 maggio 2017, alle ore 12:02

Mi piace
13
0
WhatsApp: ecco le chat evidenziate, in arrivo le risposte automatiche
Pubblicità

WhatsApp è di certo l’applicazione di messaggistica più usata al mondo ma, secondo gli utenti, vi sono ancora ampi margini di miglioramento. Per questo motivo, lo staff di Jan Koum ha rilasciato – nella beta di Android – la funzione che permette di evidenziare le chat importanti, e sta lavorando ad una feature che, presto, introdurrà le risposte predefinite.

La prima funzionalità, relativa alla già accennata feature per mettere in evidenzia le chat importanti, è stata avvistata nella beta 2.17.163 di WhatsApp per Android, e funziona praticamente allo stesso modo di quanto visto sul rivale Telegram: se si vuole mantenere una conversazione in primo piano, nonostante il sopraggiungere di altre chat più recenti, basta selezionare quest’ultima, e tippare l’icona della puntina che compare in alto, a sinistra di quella del cestino (elimina). 

Secondo quanto confermato dagli users del noto messenger, cotal feature è arrivata anche nella versione web browser di WhatsApp, seppur con modalità di funzionamento leggermente differenti: in questo caso, per avvalersi della messa in evidenza, basterà selezionare la chat, e scegliere – dal menu contestuale (che si apre col tasto destro) – la voce “Fissa chat”

Grazie alla sincronizzazione, inoltre, quanto fatto – in tal senso – su “WhatsApp for web” verrà automaticamente reso disponibile anche nella versione app mobile. Nel frattempo, in attesa dell’implementazione stabile, e per tutti, della messa in evidenza delle chat in WhatsApp, è possibile iniziare a provare la funzione in oggetto scaricando la beta di cui sopra dalla repository di ApkMirror, o dal PlayStore (qualora si sia iscritti alla community plus dei beta tester). 

La funzione, invece, presa in prestito dagli SMS è relativa alla possibilità di pre-impostare dei messaggi preconfezionati, sullo stile di “al momento non posso rispondere”, o “sto guidando”: l’utilità di questa feature, rispetto ai similari messaggi di stato testuali, è che si tratterebbe di risposte preconfezionate che verrebbero instradate direttamente nelle chat. Secondo quanto trapelato da fonti vicine all’azienda, le “risposte automatiche” potrebbero arrivare entro Maggio

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Era da un bel po' che attendevo la funzionalità per poter pinnare in alto le conversazioni più importanti (ad es. quelle di lavoro) e, finalmente, è giunta, anche se solo nella beta di Android: basterà pazientare qualche settimana, per averla in forma stabile a disposizione di tutti. Per il resto, trovo che la feature delle risposte automatiche sia più utile dei messaggi di stato, che - di solito - non vengono letti quasi mai, costringendoci, comunque, a impugnare il device per far sapere questo o quello a chi ci contatta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!