Iscriviti

WhatsApp con la griglia per le foto, e Facebook col pulsante flottante

In questo periodo di grandi novità hardware, anche il software si aggiorna, in particolar modo quello di Merlo Park, che ha annunciato piccole ma utili novità sia su Whatsapp, che per l'app di Facebook stessa. Ecco di cosa si tratta.

Software e App
Pubblicato il 31 maggio 2017, alle ore 17:30

Mi piace
10
0
WhatsApp con la griglia per le foto, e Facebook col pulsante flottante
Pubblicità

Nel mentre i riflettori del mondo hi-tech sono puntati sulla capitale di Taiwan, per il Computex 2017, da Menlo Park fanno sapere di aver pronte tante piccole ed utili novità, sia per WhatsApp, che per la companion app di Facebook.

WhatsApp, il messenger più usato al mondo, introduce una nuova miglioria nella sua interfaccia grafica, che farà felici quanti sono soliti utilizzarlo per condividere foto a manetta con i propri contatti. Sino a poco tempo fa, infatti, per condividere le foto bisognava scorrere il carosello orizzontale in base al quale queste ultime erano sequenziate: pratico, nel caso le foto presenti fossero poche, ma non altrettanto nel caso di una galleria particolarmente popolata.

Ebbene, con la beta 2.17.202 per Android, WhatsApp implementa il carosello con una freccina verso l’alto che indica il senso verso il quale andrà compiuto uno swipe: eseguendo questo semplice gesto, si aprirà una griglia che disporrà tutte le foto presenti secondo la cronologia degli scatti (di oggi, della settimana scorsa, etc). Avendo tutte le foto sott’occhio, sarà più facile operare la condivisione multipla delle medesime: dopo averle scelte, una pressione prolungata su queste ultime ne abiliterà la selezione per l’invio.

@WABetaInfo, il noto leaker attivo su Twitter, ha rivelato – poi – che la medesima beta nasconde anche altre novità, disabilitate di default, ma pronte ad essere sbloccate con le prossime release: si tratta di un form per la ricerca delle emoji, dell’avviso di attivazione del GPS per usare la condivisione live della posizione, e della mappa grigia a live tracking concluso.

Per quanto riguarda Facebook, l’app androidiana del noto social network in blu ha attivato, da server remoto, una funzionalità molto utile per consentire un più semplice dialogo con le pagine delle attività o delle persone: giunti in una di queste, l’utente noterà, in basso a destra, un’icona di Messenger, premendo la quale si aprirà un pulsante flottante nel cui interno potrà digitare una richiesta di informazioni, corredandola di foto (già disponibili o scattate sul momento), messaggi vocali, e posizione GPS.

Menlo Park, dunque, grazie a piccole revisioni nelle interfacce, introduce un modo più pratico per condividere molte foto in WhatsApp, e per dialogare con i gestori delle pagine del social: non è qualcosa di epocale ma, in fondo, le grandi rivoluzioni sono fatte anche di tanti piccoli passi.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - In merito alla novità già varata in WhatsApp, devo dire che la trovo davvero molto pratica: è di certo più comoda la griglia che il carosello, per sfogliare le foto che si hanno, e che si intende condividere. Abbinare sia l'una che l'altro rende la galleria di WhatsApp maggiormente funzionale. Quanto a Facebook, posto che le aziende si avvalgono sempre più dei social per colloquiare con noi utenti, l'introduzione del pulsante flottante in stile Messenger agevolerà senz'altro il dialogo tra le parti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!