Iscriviti

Instagram: da oggi le Storie si condividono anche su Direct

Instagram, impegnata come non mai a diffondere le sue Storie, già preferite - ormai - a quelle di Snapchat, ha annunciato una nuova funzione, che permetterà di condividerle con altri anche tramite la messaggistica interna di Direct. Ecco come.

Software e App
Pubblicato il 13 settembre 2017, alle ore 13:11

Mi piace
9
0
Instagram: da oggi le Storie si condividono anche su Direct
Pubblicità

Qualche giorno fa, la nota app di condivisione fotografica Instagram aveva promesso che le sue Storie sarebbero sbarcate anche su Facebook: nelle scorse ore è arrivata la conferma che tale funzione è finalmente entrata in fase di test. Nel frattempo, la piattaforma di Kevin Systrom ha annunciato una nuova funzionalità, che permetterà di condividere le Storie anche attraverso il canale Direct.

A comunicare quest’ulteriore novità in seno ad Instagram, è stato lo staff dei suoi sviluppatori che – con un changelog – ha ufficializzato l’implementazione, nella versione 11.00 dell’app per piattaforma Android e iOS, della funzionalità che consentirà di condividere un’altrui Storia anche avvalendosi del sistema di messaggistica interna, “Direct”. 

Il modus operandi della nuova feature è molto semplice: basterà semplicemente scegliere una Storia, e portarsi in basso a destra della medesima, laddove è ubicata l’icona di “Direct“: a quel punto, si aprirà la possibilità di condividere la succitata Storia con uno degli utenti proposti, o con uno dei gruppi ai quali si sia iscritti. 

La Storia condivisa conserverà la sua natura effimera, con la relativa durata di 24 ore, anche quando inoltrata in una conversazione via Direct: allorché scadrà il suo timing di consultazione, scomparendo dall’account originale, di quest’ultima non resterà traccia neanche nella sua forma condivisa in sede di messaggio.

Tuttavia, Instagram – che pure ha concepito questa funzione come sistema per far circolare maggiormente i contenuti ritenuti più interessanti – è consapevole che, spesso, le Storie vengono create per essere fruite solo dai propri followers e che, quindi, potrebbe non far piacere che queste ultime circolino anche verso esterni: per tale motivo, fondata su ragioni di privacy, è stata prevista la possibilità di inibirne la condivisione diretta, intervenendo sull’apposita voce collocata nelle impostazioni delle Storie.

In calce alla spiegazione in oggetto, Instagram ha anche fornito alcuni dettagli sulla distribuzione di cotal feature, spiegando che il relativo roll-out, sia per gli utenti Android che iOS, è effettivamente già iniziato – tramite attivazione remota – ma che ci vorranno alcune settimane affinché la novità risulti a regime per tutti gli utenti della piattaforma. Arriverà, comunque, prima della pubblicazione delle Storie anche da piattaforma web, altra novità promessa dalla social app in questione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Instagram crede fortemente nelle Storie: queste ultime, mutuate da Snapchat, sembrano essere decisamente una gallina dalle uova d'oro per l'app di Systrom (e Zuckerberg), vista la sua forte capacità attrattiva nei riguardi dei giovani. Non stupisce, quindi, che si stia tentando di spingerne la diffusione in tutti i modi possibili: quello illustrato in sede di articolo è solo l'ultima trovata dell'app che, però, nel metterla a regime, dovrà ovviare agli inevitabili problemi legati alla privacy.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!