Iscriviti

Scoperto un trattamento che potrebbe curare a vita tutte le allergie

Una nuova ricerca scientifica ha portato alla desensibilizzazione degli animali agli allergeni; la scoperta potrebbe essere utilizzata per curare l'enorme spettro delle allergie anche negli umani.

Salute
Pubblicato il 4 giugno 2017, alle ore 12:15

Mi piace
8
0
Scoperto un trattamento che potrebbe curare a vita tutte le allergie
Pubblicità

Una nuova scoperta scientifica potrebbe portare sollievo alle decine di migliaia di persone che soffrono di allergie e di asma. Pare infatti che anche le gravi allergie possano essere fermate dalla terapia genetica, secondo quanto dimostrato da un nuovo studio.
I ricercatori sostengono che un singolo trattamento che darebbe protezione a vita da tantissime allergie, tra le quali anche l’asma, potrebbe essere realizzabile dalla ricerca immunologica.

Un team di scienziati guidati dal Professor Ray Steptoe della Università del Queensland in Australia è riuscito a fermare la risposta del sistema immunitario che causa la reazione allergica negli animali. il Professor Steptoe ha affermato: “Quando qualcuno ha una allergia o un attacco di asma, i loro sitonomi sono il risultato delle cellule immunitarie che reagiscono alla proteina nell’allergene“.

La sfida nell’asma e nelle allergie è che queste cellule immunitarie, note come cellule T, sviluppano una memoria immunitaria e diventano molto resistenti al trattamento,” continua il professore, sostenendo di essere riuscito a “cancellare” la memoria di queste cellule grazie al trattamento genetico, desensitivizzando il sistema immunitario in modo tale da fargli tollerare la proteina.
Abbiamo usato un allergene per l’asma nell’esperimento, ma questa ricerca di può applicare a coloro che hanno gravi allergie, dalle noccioline al veleno delle api, i crostacei e altre sostanze“.

Il prossimo passo della ricerca sarà quello di cercare di ripetere i risultati con le cellule umane.Prendiamo cellule sanguigne staminali, inseriamo un gene che regola l’allergia alla proteina e lo mettiamo nel soggetto. Le cellule geneticamente modificate producono nuove cellule del sangue che fermano la reazione allergica.

Lo scopo della ricerca è quello di ottenere una terapia genetica che con l’iniezione di una singola terapia genetica possa fermare per sempre le reazioni allergiche, rendendo così inutili i trattamenti a breve termine che curano solo i sintomi delle allergie con diversi gradi di successo.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Anna Santini - Fortunatamente non soffro di alcuna allergia, ma possono colpire a qualsiasi età e conosco tantissime persone che soffrono sia di allergie che di asma, se riuscissero a creare una cura unica per tutto questo sarebbe una scoperta da premio Nobel, metterebbe fine a tanti fastidi (e in alcuni casi anche a reazioni mortali).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!