Iscriviti

Roberto Fico del M5S rinuncia all’indennità di carica in Vigilanza Rai

Roberto Fico, deputato del Movimento 5 Stelle e neo eletto presidente della commissione vigilanza Rai ha comunicato la rinuncia all’indennità aggiuntiva pari a 26 mila euro

Politica
Pubblicato il 10 giugno 2013, alle ore 11:00

Mi piace
0
0
Roberto Fico del M5S rinuncia all’indennità di carica in Vigilanza Rai
Pubblicità

Proprio nel momento in cui il Movimento 5 Stelle è impegnato ad affrontare il tradimento di due deputati, gli onorevoli Furnari e Labriola, passati al gruppo misto, arriva un messaggio forte e chiaro sulla questione relativa alla rinuncia alla diaria per i componenti del Movimento, da parte di Roberto Fico, neo eletto presidente della commissione di vigilanza Rai.

“Il 7 giugno mattina mi sono recato all’ufficio delle competenze parlamentari e ho rinunciato totalmente all’indennità di funzione, ovvero all’indennità aggiuntiva a cui avrei avuto diritto come Presidente” scrive lo stesso Fico in un post pubblicato sul blog di Beppe Grillo. “Il risparmio per i cittadini è esattamente 26.712,00 euro l’anno che, moltiplicato per cinque anni, fa 133.560 euro. L’esempio è sempre più importante di mille parole” conclude l’onorevole grillino, ricordando che gli eletti nel Movimento hanno già rinunciato alle indennità accessorie previste per i parlamentari.

Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!