Iscriviti

Napolitano: preservare la stabilitĂ  del governo

Il Presidente della Repubblica Napolitano mette in guardia la politica dal rischio di minare la stabilitĂ  di un governo fragile.

Politica
Pubblicato il 24 luglio 2013, alle ore 14:39

Mi piace
0
0
Napolitano: preservare la stabilitĂ  del governo
PubblicitĂ 

(da Reuters) – Il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano ha avvertito le fazioni politiche del pericolo di destabilizzare la fragile coalizione di governo del Primo Ministro Enrico Letta, che sta affrontando le minacce più gravi da quando è stata formatoa tre mesi fa.

napolitano ha esplicitamente menzionato i problemi legali dell’ex premier Silvio Berlusconi e il subbuglio per la deportazione frettolosa della famiglia di un dissidente oligarca kazako e ha ribadito che la stabilità del governo non deve essere messa in discussione.

“Gli effetti dannosi sulle nostre relazioni internazionali e sui mercati finanziari potrebbero essere impossibile da recuperare”, ha dichiarato in un discorso di un’associazione di giornalisti.

Commento.

Pare che l’interferenza del Colle sulla gestione della politica nazionale sia sempre più determinante a sostenere il precario equilibrio di un Governo che difficilmente rispecchia l’andamento del voto del febbraio scorso e che per il Presidente della Repubblica deve essere l’esecutore politico dei diktat europei, di cui lui è evidentemente e da tempo il principale garante.

I recenti scontri tra “maggioranze” su questioni giudiziarie e diplomatiche rischiano di rallentare il processo di “acquisizione” dell’Italia da parte dell’Europa a guida tedesca e l’ex comunista e amico dei lavoratori Napolitano (al secondo mandato) sta cercando in tutti i modi di proteggere questo processo di annessione.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!