Iscriviti

Letta-Renzi, incontro positivo su riforma elettorale e Job Act

Enrico Letta ha incontrato questa mattina a Palazzo Chigi il segretario del Pd Matteo Renzi. Letta: “Faccia a faccia molto utile e positivo su Job act e riforme”

Politica
Pubblicato il 10 gennaio 2014, alle ore 13:13

Mi piace
0
0
Letta-Renzi, incontro positivo su riforma elettorale e Job Act
Pubblicità

Prove d’intesa tra il premier Enrico Letta e il segretario del Pd Matteo Renzi, dopo gli screzi dei giorni passati.

I due esponenti del Pd si sono incontrati questa mattina a Palazzo Chigi, prima del Consiglio dei ministri, per discutere del patto di governo, che il presidente del Consiglio chiama “Impegno 2014”, e altri due nodi fondamentali da sciogliere: la riforma elettorale e il Job Act, che a giorni verrà presentato da Matteo Renzi.

Il colloquio è durato un’ora e mezza e Palazzo Chigi l’ha definito un incontro “molto utile e positivo” al fine di rafforzare il Governo con un lavoro collegiale con i partiti che lo sostengono.

Sulla riforma elettorale, il cui dibattito comincerà alla Camera il 27 gennaio, Renzi e Letta sono consci che l’ennesimo fallimento sul tema sarebbe imperdonabile, mentre sul tema del Job Act le distanze restano e solo la presentazione completa del progetto potrà chiarire alcune obiezioni mosse da ambienti governativi.

Intanto nel Consiglio dei ministri in programma per oggi, il governo discuterà il provvedimento sulle missioni internazionali, che prevede la “proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione” e la bozza del ddl sulla famiglia, riguardante la possibilità per un figlio di assumere il cognome di entrambi i genitori.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!