Iscriviti

Berlusconi vorrebbe candidare la D’Urso e la Panicucci per Forza Italia

Silvio Berlusconi sarebbe pronto a candidare per Forza Italia volti noti di Mediaset, riciclando l'idea che portò al successo il partito appena nato nel 1994.

Politica
Pubblicato il 19 giugno 2017, alle ore 17:46

Mi piace
9
0
Berlusconi vorrebbe candidare la D’Urso e la Panicucci per Forza Italia
Pubblicità

Silvio Berlusconi sta progettando la strategia elettorale di Forza Italia per le future elezioni: è alla ricerca di volti nuovi per il suo partito, facce note che potrebbero ammaliare immediatamente l’elettorato. Le voci parlano di una probabile discesa in politica da parte di Barbara D’Urso e Federica Panicucci.
Voteremo probabilmente con il Legalicum che prevede la presenza di listini bloccati con tanto di preferenze nelle varie circoscrizioni.

Silvio Berlusconi corteggia la D’Urso da tempo – convinto che una sua discesa in campo gioverebbe al partito –  come Federica Panicucci che dalla conduzione di Mattino 5 passerebbe direttamente alle tribune politiche. Il party per la chiusura estiva del programma mattutino sarebbe stato il momento della proposta da parte di Silvio: nelle foto la Panicucci era smaniosa, strisciante, avvinta come l’edera al Cavaliere.

Il leader di Forza Italia da tempo intende rinnovare il parterre del partito, i volti noti del piccolo schermo in lista potrebbero rivelarsi la chiave vincente: in lizza per le candidature anche alcuni fidati giornalisti Mediaset Mario Giordano, Nicola Porro, Paolo Del Debbio e Cesara Buonamici.

Forza Italia, al momento della sua nascita, attuò proprio questa modalità, oltre a Marcello Dell’Utri e Cesare Previti, fecero il loro trionfale ingresso in Parlamento anche indimenticabili personaggi: Vittorio Sgarbi, Giuliano FerraraFranco Zeffirelli, Iva Zanicchi, Mara Carfagna, Gabriella Carlucci e Barbara Matera.

Silvio Berlusconi ricalca se stesso, mescolando volti della politica a conduttrici, showgirl, gionalisti privi di indipendenza, cantanti dimenticate. Alcuni vip paiono indecisi perchè essere stroncati politicamente potrebbe avere ripercussioni a livello professionale, perdita di una buona fetta di pubblico. Sicuramente le signore in questione sapranno ponderare i pro e i contro.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Chiara Lanzini - Pensare di vedere le faccette maliziose di Barbara D'Urso anche in Parlamento è agghiacciante, come il sorriso a 64 denti della Panicucci mentre sventola la chioma anni '90 sugli scranni. Speriamo che per lo meno le signore in questione abbiano la decenza di non accettare la proposta, nel caos politico italiano mancherebbe solo questo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!