Iscriviti

Berlusconi non molla e rilancia Forza Italia

In un videomessaggio di 16 minuti Silvio Belusconi fa un appello agli italiani: “Rilanciamo Forza Italia, ribellatevi insieme a me”, assicurando che farà politica anche fuori dal Parlamento

Politica
Pubblicato il 19 settembre 2013, alle ore 08:09

Mi piace
0
0
Berlusconi non molla e rilancia Forza Italia
Pubblicità

Silvio Berlusconi rilancia Forza Italia, ma non fa nessun riferimento alla crisi di governo. La promessa però è quella di non lasciare il campo anche in caso di decadenza da senatore: “Sarò con voi, decaduto o no. Si può fare politica anche al di fuori del Parlamento. Non è il seggio che fa un leader ma è il consenso popolare, quello che non mi è mai mancato e sono sicuro che non mi mancherà nemmeno in futuro”.

Poi chiama a raccolta il suo popolo. “Forza Italia – dice – è l’ultima chiamata prima della catastrofe. Scendete in campo anche voi. È arrivato il momento in cui tutti gli italiani responsabili devono sentire il dovere di impegnarsi personalmente”. Con un obiettivo: “conquistare la maggioranza dei consensi” perché “solo così in Parlamento potremo fare del bene all’Italia per tornare ad essere una vera democrazia e liberaci dall’oppressione giudiziaria e fiscale”.

Ovviamente non è mancato il classico attacco ai giudici, questa volta riferito alla sentenza della Cassazione che impone a Fininvest di versare un maxi risarcimento di 541 milioni alla Cir di Carlo De Benedetti. I giudici, ha detto il Cavaliere, “hanno aggredito il mio patrimonio e riconosciuto ad un noto sostenitore della sinistra una somma 5 volte superiore al valore delle mie quote. Con dei pretesti hanno attaccato me, la mia famiglia e perfino i miei ospiti”.

Il videomessaggio è arrivato a poche ore di distanza dalla riunione della Giunta per le elezioni del Senato, in cui ci sarà la votazione sulla relazione Augello sulla decadenza di Silvio Berlusconi. Il testo ha l’obiettivo di convalidare l’elezione a senatore di Berlusconi nonostante la condanna definitiva a 4 anni per frode fiscale. La seduta, iniziata in mattinata, è stata caratterizzata da diverse schermaglie sulle modalità del voto e dalle prese di posizione dei membri pidiellini che hanno continuato a fare quadrato su Berlusconi, considerato oggetto di persecuzione.

Immagine anteprima YouTube
Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!