Iscriviti

Le migliori scuse per non pagare le tasse

Ecco un assaggio delle migliori scuse inglesi per non pagare le tasse a sua Maestà in una classifica stilata dall'HMRC

Notizie Incredibili
Pubblicato il 8 gennaio 2014, alle ore 17:56

Mi piace
0
0
Le migliori scuse per non pagare le tasse
Pubblicità

Non solo in Italia si vive male il pagamento delle tasse. Così accade che anche nel sobrio Regno Unito, quando si parla di imposta sulle società, amministrata dal Servizio per la riscossione e le dogane di Sua Maestà (Her Majesty’s Revenue and Customs, HMRC), scatti il panico. Da qui nascono le migliori giustificazioni per non rispondere alle richieste fiscali della Regina. Proprio l’HMRC le ha raccolte in una classifica pubblicata dal Mirror.

Ecco alcuni esempi delle scuse più strane per l’invio ritardato della dichiarazione dei redditi:

1 . Il mio pesciolino rosso è morto (impresario edile)
2 . Ho avuto un run-in con una mucca (agricoltore)
3 . Dopo aver visto un’eruzione vulcanica sulle notiziario, non riuscivo a concentrarmi su niente altro (signora londinese)
4 . Mia moglie non mi permette di usare la mail (commerciante)
5 . Mio marito mi ha detto che la scadenza era il 31 marzo e io gli ho creduto (parrucchiera)
6 . Sono stato troppo occupato giro del paese con il mio spettacolo one-man (sceneggiatore)
7 . Il mio mal di schiena non mi permette di andare al piano di sopra dove si trova la mia dichiarazione dei redditi (tassista)
8 . Sto andando in crociera in tutto il mondo nel mio yacht, e scendo solo per prendere la posta (Signore del South East)
9 . La nostra attività in realtà non fa nulla (società di servizi finanziari)
10 . Sono stato troppo occupato presentazione delle dichiarazioni fiscali dei miei clienti (contabile)

Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!