Stop all’uso indiscriminato dell’autovelox. Da ora in poi dovrà essere segnalato due volte (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 11 agosto 2017, alle ore 16:05

Stop all’uso indiscriminato dell’autovelox. Da ora in poi dovrà essere segnalato due volte
Pubblicità

Gli autovelox sono un vero e proprio incubo per tutti gli automobilisti. Chiunque guidi un mezzo sa bene, infatti, quanto la presenza di un autovelox possa essere temuto e quante conseguenze possa portare con sé. Da oggi, però, arriva lo stop all’uso indiscriminato degli autovelox non fissi.

Questi, infatti, dovranno essere segnalati almeno due volte ai guidatori. Quando i controlli sono occasionali, quindi, gli agenti dovranno posizionare dei cartelli di avviso. Inoltre, accanto agli autovelox dovranno essere visibili degli agenti in divisa, anche se non è obbligatorio che l’auto sia altrettanto in vista.

Sarebbero queste le nuove indicazioni contenute nell’ultima circolare del dipartimento di pubblica sicurezza del Ministero dell’interno, che è stata emanata lo scorso 7 agosto.

Stop all’uso indiscriminato dell’autovelox. Da ora in poi dovrà essere segnalato due volte

Non si potrà, quindi, più utilizzare in maniera incontrollata ed ingiustificata l’autovelox. Tutte le forze dell’ordine, infatti, saranno tenute ad attenersi alle nuove norme e coloro che non si atterranno alle disposizioni emanate dal Ministero commetteranno un vero e proprio reato di abuso d’ufficio e di conseguenza i verbali registrati potranno essere annullati presentando regolare ricorso al prefetto. Si tratta, quindi, di una modifica molto importante che impatta in maniera positiva la vita di ogni automobilista.