Iscriviti

Lo strano rapimento del cane Uran: è stato seviziato

Il cane è stato maltrattato dopo essere stato rapito in una vicenda dai contorni molto strani e decisamente inquietante. Il cane è stato ritrovato su una strada sulle colline toscane in pessime condizioni.

Natura e Animali
Pubblicato il 4 marzo 2017, alle ore 16:08

Mi piace
13
0
Lo strano rapimento del cane Uran: è stato seviziato
Pubblicità

Uno strano rapimento di un cane è avvenuto nei giorni scorsi sulle colline toscane ed il tutto assume i contorni di un giallo all’italiana.

Il cane in questione si chiama Uran ed è un grosso esemplare di pastore tedesco, e l’animale è scomparso improvvisamente nello stesso tempo nel quale invece è stato ritrovato. Un avvenimento davvero strano che merita di essere approfondito.

I padroni di Uran, che abitano a Cercina, nel cuore verde della Toscana, hanno segnalato nei giorni scorsi la scomparsa di Uran, notando che stranamente, contrariamente alle sue abitudini, si era allontanato da casa. Solo due ore dopo, i signori della villetta di Cercina ricevono una chiamata nella quale vengono informati che il cane era stato ritrovato in pessime condizioni in via di Fabbrica, a San Casciano, un paese distante ben 40 chilometri da Cercina.

Il mistero si infittisce perchè c’è da chiedersi come il povero Uran abbia potuto compiere tutta quella distanza in solamente due ore: per forza c’è stato un trasporto da parte di qualcuno con un veicolo. Il fatto che lascia ancora più sgomenti è che il cane Uran è stato ritrovato in fin di vita, e qui il giallo prende chiaramente il contorno di un rapimento con tortura.

Uran è stato per l’appunto ritrovato su una strada che va da San Casciano a Tavernelle, con il cranio profondamente lesionato e con ferite sparse lungo tutto il collo. Ma la tempra di Uran, cane di quattro anni e pesante 45 chilogrammi, gli ha permesso di sopravvivere a questi ingenti danni, ma avrà bisogno di una lunga riabilitazione per riprendersi da questa triste vicenda.

Lascia ancora più basiti il fatto che Uran sia stato ritrovato in quelle pessime condizioni senza il collare e la targhetta di riconoscimento: ecco che c’è bisogno degli investigatori ed il tutto assume la forma di un giallo all’italiana; occorrerà trovare risposte a molte domande: perchè Uran è stato rapito? Perchè il suo rapimento è stato così rapido? Perchè è stato torturato in quel modo orribile? Quale essere umano può aver commesso delle simili atrocità?

Le risposte le avremo solamente dopo le indagini delle autorità competenti del caso.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Il rapimento - molto strano - del cane Uran, dalla sua villetta di Cercina, appare immediatamente agli occhi di tutti come un giallo non facilmente risolvibile: c'è soprattutto il terribile misfatto che il cane è stato torturato a lungo ed allo stesso tempo in un breve lasso orario, perché dalla sua scomparsa fino al suo ritrovamento sono trascorse solamente due ore. C'è da ragionare, perché ci sia stato bisogno di infliggere ad una povera bestiola una tortura così oscena, inumana ed ingiustificabile. Quello che è auspicabile è che se i responsabili verranno mai trovati, meriteranno una punizione molto pesante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!