Iscriviti
Genova
scrivi

Il giallo del tenero gatto rimasto imprigionato a Genova

Una signora genovese segnala che c'è un piccolo e tenerissimo gatto "imprigionato" su un muraglione del capoluogo ligure: ecco come si è poi sviluppata la vicenda e tutto, si spera, avrà a lieto fine.

Natura e Animali
Pubblicato il 3 febbraio 2017, alle ore 21:00

Mi piace
15
Preferiti
0
Il giallo del tenero gatto rimasto imprigionato a Genova
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Questo giallo, a forti tinte feline, è collocato in una delle più belle città del nostro Bel Paese, Genova, ed inizia con una telefonata di una signora genovese fatta alle autorità ed ai soccorsi del capoluogo ligure.

La signora dice di vedere – da circa dieci giorni – dalle proprie finestre, un gatto imprigionato in una nicchia di un terrapieno che si trova presso l’Istituto Idrografico della Marina, localizzato in Salita Oregina, nel cuore di Genova.

Secondo la signora, molti gatti si avventurano su quell’impervio ed ampio muraglione, ma solo questa volta il gatto in questione ha scelto, in maniera del tutto improvvida, di rifugiarsi in un anfratto del muro posto molto in alto, dal quale il felino non è riuscito ad uscire e a liberarsi.

Così la signora ha fatto la sua richiesta di aiuto ai Vigili del Fuoco, ma il gatto si nascondeva in fondo a questo buco, non permettendo alcun genere di salvataggio da parte dei Vigili.

Fatto sta che non si capisce come il gatto si sia potuto nutrire in tutto questo tempo, rintanato in quello spazio stretto ed angusto. In diversi si sono avvicinati incuiositi, stanndo alla base del muraglione per seguire questa vicenda, qualcuno ha richiesto l’intervento degli addetti di un gattile, i quali hanno posto – alla base delle mura – una lauta dose di cibo per gatti in un piatto, per attirare il tenerissimo micino verso il basso e farlo scendere da quel nascondiglio.

Gli abitanti di Salita Oregina, in particolar modo le signore della via, si sono mobilitate in tutti i modi per identificare e salvare il povero gatto da quel suo improbabile nascondiglio, ma per ora nessuno ci è riuscito.

Il tenero micino uscirà dal suo rifugio sul muraglione?

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Il piccolo gatto che si trova imprigionato in cima ad un grosso muraglione che fa da terrapieno presso Salita Oregina, in quel di Genova, sta mobilitando molti degli abitanti del capoluogo della Liguria. Fatto sta che tutto questo mette in luce quanto, da parte di chi vuole bene agli animali, ci sia una disponibilità ed un'attenzione anche in casi come questo, dove l'uomo non ha commesso alcuna violenza sugli animali, ma si è limitato ad osservare la situazione ed a prenderne atto, con molta attenzione, cura ed amore verso gli animali. Tutti coloro che si stanno battendo per salvare questo gattino sono davvero da elogiare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!