Iscriviti

Cane rimasto legato al palo trova una famiglia da sogno

Nessuno poteva credere che quel cane potesse sopravvivere e riuscire a cambiare vita, invece un piccolo Pit bull ha resistito alle avversità ed ha trovato una famiglia fantastica.

Natura e Animali
Pubblicato il 19 giugno 2017, alle ore 23:58

Mi piace
19
0
Cane rimasto legato al palo trova una famiglia da sogno
Pubblicità

Un cucciolo di Pit bull di appena dieci mesi di età si è ritrovato legato ad un palo nel popoloso quartiere di Harlem, a New York: qualcuno ha avuto una pessima idea nel pensare di lasciar legato un povero cucciolo indifeso di cane ad un palo ed alla mercé dei pericoli della vita di strada.

Il povero cane aveva fra l’altro la terribile sorte di avere le interiora esposte a causa di un prolasso rettale, una sorte nefasta quindi ha accompagnato questa povera bestiola nella sua triste e breve vita. La causa dell’abbandono, probabilmente, è stata proprio questa ed il cagnolino non ha certo avuto una buona stella ed una grande fortuna a sostenerlo.

Ci hanno pensato i gestori di un canile del quartiere di Harlem a ridare un po’ di dignità a quello che è stato chiamato successivamente Tater Tot, e questi hanno consegnato il cane ad un veterinario, il quale ha riscontrato un’infezione che dava al cane la possibilità di sopravvivenza ridotta al 50%: Tater Tot si è dimostrato molto più forte di quello che dicesse la sua età anagrafica ed ha lottato fino in fondo, riuscendo a sopravvivere e a guarire dalla malattia che lo attanagliava.

pitbull-cucciolo

Le foto di questo cane hanno fatto il giro del Web, la sua travagliata storia ha fatto piangere e commuovere centinaia di persone, ma quello che conta è che il bel Tater Tot è sopravvissuto ed abbia potuto dire la sua per quanto riguarda la sua esistenza.

La vita di Tater Tot è radicalmente cambiata quando Chris, un amante dei cani di Brooklyn, ha deciso di portare a casa sua ed adottare il piccolo cane, donandogli un’esistenza fantastica insieme alla sua nuova famiglia. Ora Tater Tot ha tutta la considerazione che merita e tante persone attorno a sé che lo amano e lo curano con tanta attenzione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Il cane Tater Tot ha vissuto la prima parte della sua vita in maniera molto triste e mesta, maledetto dall'abbandono e afflitto da una malattia che ha condizionato in peggio la sua giovane vita. Grazie all'impegno assiduo di alcuni uomini di un canile, il povero cagnolino è sopravvissuto e successivamente ha trovato una famiglia molto unita che ha dato un senso alla sua vita. Nella sfortuna, Tater Tot è stato fortunato a cambiare radicalmente la propria vita e ritrovare dignità con gli interessi per il resto della sua esistenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!