Iscriviti

Naughty Boy, mani sulle orecchie e La La La come i bambini

Per immaginare un mondo migliore, tapparsi le orecchie e cantare forte, per non sentire il rumore.

Musica
Pubblicato il 25 luglio 2013, alle ore 11:21

Mi piace
0
0
Naughty Boy, mani sulle orecchie e La La La come i bambini
Pubblicità

Naughty Boy, dj e producer brit, firma assieme a Sam Smith un altro successo estivo, il suo primo serio: La La La. Il titolo è così facile che lo ricorderebbe anche un bambino. Ché lo canterebbe pure con le mani schiacciate ai lati della testolina, sui timpani come barriere da un mondo brutto e cattivo. Povero e ingiusto. E noioso noiosissimo. Con i grandi che tentano di convincerti a fare la cosa giusta. Ma è chiaro che la cosa giusta è solo un’altra cosa sbagliata, anche se vestita bene. I bambini mica li freghi facile. Serve un mondo migliore. Mica del cash e vai tranquillo. Forse qualche regalo, ma è una finta. Se spari troppe cazzate ti sgamano subito. E gli basta decidere di smettere di ascoltare le urla e le idiozie ubriache e religiose e politiche e mediatiche, e cominciare  a cantare una qualsivoglia melodia. Non Povia. La La La andrà benissimo. La cosa interessante è con esiste un limite di età per provare a estraniarsi dal mondo e costruirsene un altro migliore, da raccontare agli amici o da ricreare in piccolo, su misura per la propria vita. E andare. Andare dove? Bho, basta un cane simpatico e un paio di amici che si prendono cura di noi. Non ci sarà più paura di nulla. nemmeno di attraversare deserti di sale e di ritrovarsi da soli davanti a un caprone in una caverna buia. Aiuto! Ma no, dai. Basta coprirsi le orecchie come un bambino, e partire a cantare La La La. Sempre più forte, alzare il volume al massimo!

I’m covering my ears like a kid
When your words mean nothing, I go la la la
I’m turning up the volume when you speak
Cause if my heart can’t stop it, I find a way to block it
I go la la la.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!