Iscriviti

Rossi: "sto meglio, al Mugello voglio esserci, ma non sarà facile"

Dopo l'incidente avvenuto la scorsa settimana, in una conferenza stampa il pesarese si dichiara ottimista per la gara di domenica al Mugello

Motociclismo
Pubblicato il 31 maggio 2017, alle ore 23:33

Mi piace
7
0
Rossi: "sto meglio, al Mugello voglio esserci, ma non sarà facile"
Pubblicità

Ad ormai una settimana di distanza, continua a parlarsi tra gli appassionati del mondo motociclistico e tra i seguaci della massima serie di questo sport (Moto Gp), dell’incidente nel quale è incorso il pilota italiano Valentino Rossi, mentre si allenava, insieme al proprio team VR46, su un circuito di motocross.

Il pilota cadde malamente, procurandosi un forte trauma toracico-addominale ed fu subito portato all’ospedale di Rimini, dove fu messo in osservazione. I medici sin dai primi momenti esclusero eventuali fratture o danni dai lunghi tempi di recupero, fermo restando, comunque, importante l’impatto che ha avuto il pilota, e proprio per questo in un primo momento non si erano sbilanciati sulla sua partecipazione alla prossima gara di Moto Gp del Mugello.

E’ stato lo stesso Rossi, in una conferenza stampa, a dichiarare il proprio stato fisico e morale: “Il dolore al petto e all’addome è ancora molto forte, ma miglioro giorno dopo giorno, e questo mi rende ottimista per Domenica”.

Parole insignificanti purtroppo per il pilota che, pur desiderando la propria partecipazione alla gara, dovrà prima passare gli esami di check-out di giovedì 1° giugno, per avere il consenso da parte dei medici al ritorno in pista, e per verificare le sue reali condizioni fisiche in sella alla propria YZR-M1.

In sala stampa anche il Team Director espone il proprio pensiero riguardo l’accaduto: “Purtroppo l’incidente di Valentino è stato molto brutto, ma sta recuperando, lui è molto motivato, e sembra esserlo anche il suo fisico che migliora giorno dopo giorno sempre di più.

E’ dunque, tutti i suoi seguaci sperano di avere una notizia positiva e la conferma della partecipazione del pilota della casa giapponese, al Gran Premio che si terra al Mugello Domenica 4 giugno 2017 alle ore 14:00.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Gaetano Sardo - Sembrerebbe migliorare giorno dopo giorno la sua condizione. Da italiano e da tifoso spero nella sua partecipazione alla prossima gara di questa Domenica ma, razionalmente parlando, bisogna aspettare il consenso dei medici. Perché è importante ricordare che il moto-mondiale è uno degli sport più pericolosi con frequenti cadute da parte dei piloti, e nel caso di Valentino, una caduta potrebbe causare dolori ancora più forti, se non si fosse del tutto ripreso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!