Iscriviti

Gp Misano: Daniel Pedrosa beffa Valentino Rossi

Grande gara di Daniel Pedrosa che con un prova straordinaria mette in fila tutti i suoi avversari, a cominciare da Valentino Rossi, che deve accontentarsi del secondo posto. Sul podio Lorenzo, quarto Marquez

Motociclismo
Pubblicato il 11 settembre 2016, alle ore 15:45

Mi piace
16
0
Gp Misano: Daniel Pedrosa beffa Valentino Rossi
Pubblicità

Per l’ottava volta consecutiva questo mondiale di moto Gp consegna ai suoi tifosi un vincitore differente. Sulla pista di Misano, dedicata a Marco Simoncelli, va in scena lo show di Daniel Pedrosa, che torna alla vittoria dopo oltre 10 mesi, in una stagione che lo aveva visto salire sul gradino più basso del podio in due occasioni (Argentina e Catalogna).

Nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, lo spagnolo della Honda, partito solo dall’ottava posizione dopo le prove, supera ad uno ad uno tutti i suoi avversari e va a conquistare il primo successo stagionale. Sul traguardo, Pedrosa precede la Yamaha di Valentino Rossi, beffato quando pregustava il successo sulla pista di casa. Il pesarese già al secondo giro supera il compagno di scuderia Jorge Lorenzo e va in fuga, ma a 7 giri dal termine, nulla può contro lo scatenato Dani, in giornata di grazia.

Alle spalle dei primi due, la lotta per il terzo gradino del podio va appannaggio del campione del mondo Lorenzo (Yamaha) che precede il leader del mondiale Marc Marquez (Honda), che limita i danni concedendo a Rossi solo 7 punti. Quinto posto per il vincitore di Silverstone, Maverick Vinales (Suzuki), davanti alle Ducati di Andrea Dovizioso e Michele Pirro. Undicesimo Danilo Petrucci.

Nel dopo gara Rossi è apparso un po’ deluso del risultato, sia per la mancata vittoria davanti al suo pubblico che per l’occasione mancata di accorciare ulteriormente nel mondiale. “Ho dato il massimo poi però è arrivato Pedrosa, aveva un passo davvero troppo veloce. Peccato, volevo fortemente questa vittoria, ma in queste condizioni era davvero impossibile”, le parole del pesarese che dovrà cercare di tornare al successo nelle ultime cinque gare per sperare in una rimonta nei confronti di Marc Marquez.

Nella classifica del mondiale piloti resta al comando Marc Marquez con 223 punti, segue Valentino Rossi a -43, terzo Jorge Lorenzo a -61. Tra i costruttori guida sempre la Honda con 266 punti, segue la Yamaha a quota 258.

Si ritorna a gareggiare tra due settimane in Spagna per il Gran Premio di Aragona, che l’anno scorso fu il trampolino di lancio per il successo finale di Jorge Lorenzo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Costantino Ferrulli - Peccato per Valentino Rossi. Nella gara che il pesarese sente di più, sia per il ricordo di Marco Simoncelli e sia perchè corre davanti alla sua marea gialla, nonostante l'ottima gara, deve accontentarsi del secondo posto, visto che Daniel Pedrosa trova proprio in questa giornata, la migliore prestazione stagionale. La vittoria di Pedrosa fa sorridere Marc Marquez che limita i danni e dovrà difendere ben 43 punti nelle ultime gare, dall'attacco di Rossi. Allo spagnolo basterà essere regolare per arrivare al titolo

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!