Iscriviti

Yamaha al Salone della Moto di Parigi 2013

Per il marchio dei tre diapason al Salon de la Moto di Parigi 2013 restyling della Yamaha YBR125, kit custom Wrenchmonkees e Deus Ex Machina per la Yamaha XJR e dieci ”special” su base XV950

Moto
Pubblicato il 3 dicembre 2013, alle ore 15:54

Mi piace
0
0
Yamaha al Salone della Moto di Parigi 2013
Pubblicità

È da poco terminato l’EICMA 2013 di Milano, che Yamaha Motor è già di nuovo in scena nella capitale francese in occasione del Salon de la Moto, Scooter, Quad – Paris 2013, kermesse motoristica transalpina dedicata agli amanti delle due ruote di tutta Europa, in programma al Paris Expo Porte de Versailles da martedì 3 dicembre sino domenica 8 dicembre 2013.

Tante le novità presentate dalla casa dei tre diapason in occasione dell’esposizione francese, di seguito riassumiamo le principali.

Yamaha YBR125 2014

Yamaha ha aggiornato la versatile YBR125 con l’aggiunta di un minicupolino, una modifica che rende più piacevole e confortevole la guida in città di questa piccola ed agile motocicletta pensata per i confini urbani.

Il motore è un 4 tempi ad iniezione elettronica, mentre il cambio a 5 marce aiuta a sfruttare tutto il potenziale del propulsore. I consumi della YBR125 contenuti, mentre il leggero telaio a diamante esalta la maneggevolezza. L’impianto frenante prevede un disco anteriore e un tamburo posteriore, la doppia sella anatomica e il maniglione per il passeggero invece garantiscono il massimo comfort a pilota e passeggero. Disponibile nei colori midnight black, red spirit e competition white, la Yamaha YBR125 versione 2014 è una classica e pratica moto da città.

Yamaha XV950 “special”

La nuova “bobber” Yamaha XV950 offre infinite possibilità di personalizzazione, non sorprende affatto dunque che un numero consistente di preparatori abbia già colto l’opportunità di modificare la XV950 per trasformarla in qualcosa di completamente nuovo. La Yamaha XV950 non ha attirato solo l’attenzione di famosi bike maker come Roland Sands e Docs Chops, ma anche di una nuova generazione di specialisti dell’elaborazione.

Nel mondo in rapida evoluzione delle due ruote, ci sono voluti solo pochi mesi per la realizzazione di 10 stupefacenti versioni custom della Yamaha XV950 targate USA, ora esposte allo stand Yamaha della kermesse parigina. Ridotte all’osso, potenziate o lunghe e basse, queste dieci variazioni sul tema della Yamaha XV950 sono solo un piccolo assaggio dell’enorme potenziale disponibile per chi voglia dedicare la propria creatività alla Yamaha XV950.

Yamaha Yard Built

Nei garage di tutto il mondo, i motociclisti sognano di creare una moto a misura della propria immaginazione. Yamaha cerca di aiutarli chiedendo a bike maker affermati di realizzare modelli speciali Yard Built, moto che offrono ai piloti l’ispirazione e le idee giuste per trasformare in esemplari unici le Yamaha di oggi.

Il progetto Yard Built, che ha avuto come pionieri Wrenchmonkees e Deus Ex Machina, è nato con l’intenzione di offrire a tutti i clienti Yamaha un punto di partenza facile e accessibile per un percorso personale verso la trasformazione di una moto Yamaha in un modello custom. Un obiettivo raggiunto attraverso la creazione di kit con componenti aftermarket, resi disponibili a tutti i proprietari di una Yamaha. I questo modo, chi aveva solo sognato di costruire la propria “special” può finalmente realizzare il proprio desiderio.

Due famosi preparatori come Wrenchmonkees e Deus Ex Machina presentano i primi kit Yard Built, Disponibili per i modelli Yamaha XJR1200 ed XJR1300, questi componenti speciali sono il perfetto punto di partenza per ogni progetto Yard Built.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!