Iscriviti

Nuova Kawasaki Z1000SX 2014

La nuova Kawasaki Z1000SX si presenta più confortevole e con molteplici novità, grazie alla irresistibile seduzione supersport unita alla praticità quotidiana

Moto
Pubblicato il 13 settembre 2013, alle ore 08:18

Mi piace
0
0
Nuova Kawasaki Z1000SX 2014
Pubblicità

Come per la precedente versione, la nuova Kawasaki Z1000SX unisce stile sportivo, facilità di controllo su strada e comfort per guidatore e passeggero. Le modifiche apportate a motore e telaio forniscono una risposta più diretta rispetto ai modelli precedenti, per un coinvolgimento maggiore durante la guida. La nuova Kawasaki Z1000SX è un prodotto attentamente bilanciato che raggiunge buoni livelli di versatilità grazie alle borse laterali integrate e alle soluzioni tecnologiche di fascia alta, quali le due mappature motore selezionabili (Full o Low) ed il sistema KTRC (Kawasaki TRaction Control) a 3 modalità.

Come la versione precedente, la nuova Kawasaki Z1000SX è una moto per emozionanti guide su strada, dotata di una seducente carenatura integrale. Il motore da quattro cilindri in linea, a quattro tempi, raffreddato a liquido e con 1.043 cm3 di cilindrata risponde bene a tutti i regimi, offrendo una risposta più diretta rispetto al passato grazie al suo nuovo up-grade, che rende la nuova moto ancora più sportiva. I condotti d’aspirazione anteriori ai lati della carenatura convogliano un flusso d’aria fresca costante sul motore, mentre l’utilizzo di valvole secondarie a farfalla ovali ottimizza il flusso d’aria in ingresso. Oltre ad aumentare le prestazioni, i corpi farfallati perpendicolari contribuisco ad accentrare la massa, mentre il peso contenuto e l’elevata rigidità del telaio contribuiscono alla tenuta di strada della moto, assicurando una guida agile e leggera. Anche le ruote supersport riducono la massa non sospesa, mentre i cornetti d’aspirazione di nuova lunghezza aumentano la risposa ai medi regimi.

La nuova Kawasaki Z1000SX presenta una forcella rovesciata da 41 mm, con smorzamento in estensione e in compressione e precarico della molla regolabili. Le impostazioni più sportive conferiscono una buona maneggevolezza pur mantenendo un elevato comfort di marcia, per rendere la moto reattiva e pratica nella guida di tutti i giorni in città così come nei percorsi extra-urbani. La luce di posizione posteriore con nuova lente oscurata completa la sezione posteriore.

La nuova sospensione posteriore back-link orizzontale fornisce prestazioni ottimizzate e contribuisce anch’essa all’accentramento della massa. Una maggiore rigidità della molla e le nuove tarature degli ammortizzatori garantiscono un comportamento stradale diretto, mentre il nuovo registro remoto del precarico facilita la modifica delle impostazioni per accogliere un passeggero e/o i bagagli. Su richiesta è, infatti, possibile richiedere le borse laterali integrate che, con il bauletto e numerosi altri accessori, aumentano il potenziale della Kawasaki Z1000SX come moto da turismo.

Il telaio posteriore, in alluminio, possiede un design slanciato pur presentando un vano portaoggetti sottosella; consente inoltre al pilota di toccare agevolmente a terra con i piedi e garantisce comfort anche al passeggero, che può facilmente impugnare le maniglie, posizionate e sagomate in maniera ergonomica ed anch’esse in alluminio pressofuso verniciato.

I freni, da moto supersportiva, sono composti da una pompa e pinze monoblocco ad attacco radiale più due dischi a petali all’anteriore. Le nuove pinze monoblocco e il nuovo materiale delle pastiglie del freno forniscono una risposta iniziale più decisa ed un maggiore controllo in frenata. La nuova Kawasaki Z1000SX verrà distribuita in Italia solo nella versione con ABS.

Il parabrezza è regolabile a mano su tre posizioni e la posizione di guida descrive un triangolo ideale per consentire al conducente di controllare comodamente la strada sia durante la guida sportiva che nei percorsi cittadini. Il serbatoio da 19 litri, infine, consente una notevole autonomia.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!