Iscriviti

BMW lancia sul mercato un singolare mix tra bici e monopattino

Con circa 2.000 euro, si potrà comprare "Motorrad X2City", soluzione ideata da BMW per creare un ibrido tra una bici e un monopattino. Spinto da un motore elettrico, può raggiungere i 25 km/h di velocità massima.

Moto
Pubblicato il 13 luglio 2017, alle ore 14:37

Mi piace
20
0
BMW lancia sul mercato un singolare mix tra bici e monopattino
Pubblicità

BMW, dopo il passato Concept Link, ha appena presentato un mezzo alquanto singolare che è stato ribattezzato “Motorrad X2City”. Tenendo conto delle soluzioni tecniche adottate, quello lanciato sul mercato può senza dubbio essere considerato una via di mezzo tra una bicicletta e un monopattino. In altre parole, siamo di fronte alla risposta che i tecnici della casa bavarese hanno sviluppato per affrontare le esigenze di mobilità urbana a impatto zero.

Il mezzo in questione viene equipaggiato con un motore elettrico che lo può spingere fino a toccare la velocità massima di 25 km/h. L’autonomia di esercizio garantita oscilla tra i 25 e 35 chilometri, quindi più che sufficiente per muoversi quotidianamente in città con una certa disinvoltura. Essendo omologato come “Pedelec25”, ossia Pedal Electric Cicle che non supera i 25 km/h di velocità, è possibile guidarlo senza patente e senza casco; l’unico requisito richiesto è avere almeno 14 anni di età.

La batteria agli ioni di litio da 408 Wh è sigillata in un vano sotto la pedana, al fine di proteggerla dalla pioggia. La soluzione adottata consente – comunque – di poterla sempre rimuovere agevolmente dal suo alloggiamento. Inoltre, avvalendosi di una presa domestica tradizionale, la ricarica può essere completata in circa 2,5 ore.

Il motore elettrico viene invece inserito nel mozzo della ruota posteriore, ed è collegato ad un cambio a cinque velocità azionabile sul manubrio. Con questa soluzione, è possibile selezionare tra diverse velocità (8, 12, 16, 20 e 25 km/h). L’equipaggiamento viene completato con due ruote di grandi dimensioni dotate di freni a disco e parafanghi, un telaio rigido, una luce stop posteriore e una presa micro-USB presente sul display, utile per poter ricaricare il proprio smartphone mentre si è alla guida. Pesando solamente 20 chilogrammi, può essere riposto nel baule della propria auto e portato anche sui mezzi pubblici.  

Il progetto di questa bici-monopattino è stato realizzato grazie alla collaborazione con ZEG, e i suoi diversi marchi, tra cui Kettler, Bulls, Pegasus, ed Hercules. Al momento, può essere già acquistato in alcuni selezionati negozi di biciclette della Germania al prezzo di 2.000 euro, ma – ad ogni modo – le consegne partiranno non prima della fine dell’anno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Antonio Sorice - Con questa soluzione, BMW lancia sul mercato un mezzo che al momento non ha concorrenti, e che può far fronte alle esigenze individuali di mobilità urbana. Ora, non rimane che aspettare di capire se rimarrà un semplice esperimento ingegneristico, o se otterrà successo. C’è da dire che non parte certo con i favori del pronostico: il prezzo non è proprio per tutte le tasche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!