Iscriviti

Aprilia RSV4 FW-GP: una MotoGP per molti, ma non per tutti

Aprilia RSV4 è una moto destinata alla pista che tutti possono comprare se si hanno a disposizione 160 mila euro per la versione top derivata da quella che ha corso la MotoGP 2015 grazie al Factory Works, il programma per acquistare una moto da competizione.

Moto
Pubblicato il 21 dicembre 2016, alle ore 18:35

Mi piace
2
0
Aprilia RSV4 FW-GP: una MotoGP per molti, ma non per tutti
Pubblicità

Nel 2017 arriva l’Aprilia RSV4, una due ruote destinata alla pista che può acquistare chiunque si possa permettere di spendere 160.000 euro per la versione FW-GP, quella derivata dalla moto che ha corso in MotoGP nel 2015. Si chiama Factory Works ed è il programma di Aprilia Racing che permette di acquistare una moto da competizione, che sia una Superbike oppure una MotoGP.

I prezzi differiscono notevolmente tra le diverse funzioni disponibili, si parte dai 17.900 euro per la RSV4 R-FW Stock1 MM Race 2017 fino ad arrivare ai 160 mila euro della RSV4 FW-GP, una moto in grado di competere nel campionato mondiale di MotoGP. Non sono moto destinate all’utilizzo stradale, ma esclusivo da pista. La RSV4 FW-GP è la top di gamma della serie con motore V4 con distribuzione a valvole pneumatiche simile a quello utilizzata da Aprilia nel campionato MotoGP del 2015 con una dotazione di base molto ricca.

Il cablaggio dell’impianto elettrico di moto e motore sono dedicati. La centralina elettronica APX2 di Aprilia Racing è completamente programmabile nei parametri di gestione dell’accensione e del controllo motore. Con tale centralina è possibile:

  • creare e/o modificare la mappatura di accensione e di iniezione.
  • Configurazione rapida dei parametri, tramite i software forniti o il terminale palmare.
  • Fornisce strumenti di diagnostica del sistema.
  • Include strategie e settaggi per il miglioramento delle prestazioni del veicolo, per l’adattamento alle esigenze del pilota e del tipo di circuito. Come ad esempio: limitatore di giri configurabile per singola marcia o per la corsia box; controllo elettronico dell’acceleratore; TCS (sistema di controllo trazione), ecc.

In dotazione è anche fornito un sistema, con i relativi software in uso per un anno, per il rilevamento dei dati di base integrati nella centralina e possibilità di acquisire tutti i dati dei sensori presenti sulla moto, come: Gas, RPM, temperatura acqua, temperatura olio, pressione valvole pneumatiche, velocità anteriore, velocità posteriore, angolo di piega e beccheggio veicolo, corsa sospensioni.

Il motore di derivazione MotoGP preparato dai tecnici di Aprilia Racing esprime una potenza massima all’albero di oltre 250 CV. Cerchioni e serbatoio da 22,5 l sono in alluminio, sovrastrutture e reggisella sono realizzati in carbonio. Telaio ed accessori SBK con regolazioni: asse sterzo, perno forcellone e altezza motore, la grafica è completamente personalizzabile e la moto può essere ritirata direttamente a Noale nel reparto corse di Aprilia.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Gianni Fiore - L'Aprilia RSV4 che arriverà nel 2017 non è una moto per tutti. È destinata esclusivamente alle corse e i prezzi rispecchiano questa condizione anche se la versione base è tutto sommato accessibile con un costo, accessori compresi, di poco più di 24 mila euro. Si tratta di veri e propri gioielli su due ruote altamente personalizzabili e che non hanno parti in garanzia. In seguito ad una caduta occorre riparare ciò che è riparabile altrimenti occorre mettere di nuovo mani al portafogli. Aprilia RSV4 per molti, ma non per tutti

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!