Iscriviti

Ecco la borsa autobloccante: vi impedirà di esagerare con lo shopping

Se con i saldi temete di lasciare a secco il vostro portafogli, la iBag2 è ciò che fa per voi. Trattasi di una borsa intelligente che vibra, lampeggia e si chiude ermeticamente quando entrate in zone della città a “rischio shopping scatenato"

Moda
Pubblicato il 8 gennaio 2017, alle ore 10:14

Mi piace
10
0
Ecco la borsa autobloccante: vi impedirà di esagerare con lo shopping
Pubblicità

Tutte le appassionate di shopping, ragazzine o signore che siano, sanno bene che è un’impresa ardua controllarsi all’interno dei negozi di abbigliamento e non, dove le occasioni/sconti fioccano e la tentazione di acquistare 2/3 del negozio è grande.

Analizzando le soluzioni per ovviare a questa problematica, se escludiamo il blocco dei conti bancari e/o delle carte di credito, cosa resta da prendere in considerazione per fermare il fenomeno dello shopping compulsivo?

Ecco che nasce ad hoc l’iBag2: una curiosa borsa frutto dell’ingegnosità di una fashion designer di New York e di una società irlandese di robot. La suddetta borsa è progettata per un target di donne ossessionate dallo shopping compulsivo, le quali non sono in grado di controllarsi alla vista dei nuovi arrivi e/o capi in saldo.

I fortunati possessori di una iBag2 sanno bene che ogni qual volta che la pattina della borsetta viene aperta, un’apposita app ricorda alla proprietaria che si sta entrando in zone potenzialmente a rischio shopping sfrenato, grazie alla presenza di un GPS installato sullo smartphone.

La caratteristica eccezionale che però rende questa borsetta esclusiva e differente da tutte le altre è l’innovativa chiusura ermetica. Tramite le impostazioni dell’app si può attivare la chiusura della borsetta in determinati negozi, in determinate fasce orarie del giorno o addirittura dopo un tot di aperture giornaliere.

Una delle ideatrici delle iBag2 ha spiegato che il progetto di creare una borsa autobloccante è partito dall’idea di aiutare tutte le donne a far un uso appropriato e migliore del proprio denaro. Grazie all’hi-tech si può aiutare la gente a gestire meglio i propri soldi e modulare i propri irrefrenabili impulsi all’acquisto.

L’unico neo della iBag2 è il costo non propriamente accessibile a tutte: il prezzo è di oltre 5.000 dollari americani. Un importo tale che fa sì che per molte donne probabilmente risulta più conveniente rischiare di comprare qualcosa di troppo nei negozi.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Gloria La Barbera - A mio avviso il costo della iBag2 è veramente improponibile ed inammissibile. È un'incongruenza inaccettabile spendere ben 5.000 dollari per risparmiarne solo 200-300 a seduta di shopping. La suddetta borsa autobloccante può risultare utile alle donne milionarie che sono solite spendere più di 5000 dollari a capo d'abbigliamento. Il costo inaccessibile della iBag2 restringe il target delle potenziali acquirenti, rendendo questa it-bag adatta soltanto ad una stretta cerchia di donne abbienti. È del tutto chiaro che le giovanissime, avvezze a fare shopping presso catene di abbigliamento quali Zara o H&M, sono automaticamente tagliate fuori e non rappresentano delle probabili acquirenti.

Lascia un tuo commento
Commenti
Costantino Ferrulli

08 gennaio 2017 - 11:47:17

L'idea è geniale, il prezzo assolutamente no. Conclusione forse non serve a nessuno, perchè chi può permettersi il suo acquisto può permettersi anche di fare shopping sfrenato

0
Rispondi
Gloria La Barbera

09 gennaio 2017 - 07:01:54

Esattamente! Ahahahah :D

0