Iscriviti

WhatsApp presto a pagamento, ecco come averlo gratis

Entro la fine del 2013 WhatsApp diventerà un servizio a pagamento, ma c’è un metodo per continuare ad utilizzare il servizio gratuitamente.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 25 giugno 2013, alle ore 13:38

Mi piace
0
Preferiti
0
WhatsApp presto a pagamento, ecco come averlo gratis
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

WhatsApp è il servizio di messaggistica istantanea più diffuso al mondo, che permette di inviare gratuitamente messaggi di testo, immagini e video con tutti gli utenti iscritti presenti nella rubrica del nostro smartphone.

Grazie allo sfruttamento della connessione internet ed il conseguente abbattimento dei costi di SMS ed MMS, infatti, WhatsApp ha rapidamente conquistato un sempre maggior numero di utenti diventando un vero e proprio standard per il settore portatile e trasformando radicalmente il modo di comunicare tra gli utenti.

WhatsApp è a pagamento su iPhone e costa 0,89€, mentre per gli utenti Android l’app può essere scaricata gratuitamente per un periodo di 12 mesi, dopodiché il suo utilizzo è consentito soltanto attraverso il pagamento di un abbonamento annuale.

Tuttavia, chi ha scaricato WhatsApp su Android gratuitamente deve sottostare ad un sistema di abbonamento in cui bisogna pagare 0,89€ ogni anno, abbonamento non richiesto per chi ha già acquistato WhatsApp su iOS.

Purtroppo però questo nuovo sistema verrà introdotto anche sui dispositivi iPhone entro la fine dell’anno, anche se la società ha rassicurato coloro che l’hanno acquistato a prezzo pieno che questa nuova politica non verrà applicata a chi già possiede l’app. In pratica, su iOS chi ha già WhatsApp non sarà costretto a pagare l’abbonamento annuale, a diferenza di chi lo comprerà dopo l’istituzione dei nuovi piani di abbonamento.

L’abbonamento prevede il pagamento di 0,89€ l’anno anche per gli utenti iOS, mentre si potranno acquistare pacchetti a 2,40€ per tre anni e 3,34€ per cinque anni.

Il trucco per aggirare i nuovi metodi? Semplicissimo! Scaricare l’applicazione prima che questi vengano lanciati su iOS, la cui data ancora non è stata ufficializzata ma potrebbe essere fra una settimana come fra 5 mesi.

Quindi il consiglio è quello di scaricarlo al più presto se si vuole aggirare il nuovo sistema di abbonamenti!

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!