Iscriviti

OnePlus 5, arriva il 16 Giugno, con varie specifiche confermate

Nel corso degli ultimi giorni, sono emerse diverse conferme, semi-ufficiali, di molte componenti dell'atteso OnePlus 5, il nuovo top di gamma telefonico che dovrebbe essere presentato il 16 Giugno a Shenzen. Ecco con quali probabili specifiche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 2 giugno 2017, alle ore 18:43

Mi piace
16
0
OnePlus 5, arriva il 16 Giugno, con varie specifiche confermate
Pubblicità

Uno degli smartphone più attesi di queste settimane, è senz’altro l’One Plus 5, il nuovo top di gamma della cinese OnePlus, diretta da quel Pete Lau che, in passato, aveva ricoperto il ruolo di vice-presidente in un’altra nota azienda cinese di telefonia mobile, la OPPO. Vediamone insieme le più interessanti indiscrezioni degli ultimi giorni.

Dai colleghi del portale “Android Authority” sono arrivate alcune immagini leak relative alla confezione di vendita dell’One Plus 5: in una di esse, si legge chiaramente “Dual Camera. Clearer Photos”, a sott’intendere che questo smartphone avrà una doppia fotocamera posteriore (con un obiettivo a colori, e uno monocromatico), mentre – nella seconda foto – si intravvede, seppur meno nitidamente, il riferimento ad una batteria da 3300 mAh (con ricarica rapida Dash Charge). 

Quest’ultima, se convalidata nella capienza ipotizzata (in effetti, altri rumors insistono sui 3600 mAh), potrebbe confermare le voci, diffuse dallo stesso Lau su Weibo, relative al fatto che l’One Plus 5 sarà (al momento dell’uscita) “lo smartphone più sottile al mondo“, anche se tale peculiarità potrebbe essere relative non a tutti i top di gamma, ma solo ai device della serie OnePlus fino ad oggi distribuiti. In ogni caso, sembra davvero certo che il nuovo One Plus 5 debba essere più compatto, quanto meno, dell’OnePlus 3T: su Twitter, l’account dell’onnipresente AD Lau ha pubblicato un quiz con immagine, in cui invitava a indovinare cosa si celava all’ombra dell’OnePlus 3T, con un chiaro riferimento al numero 5. 

Sempre da Lau, ma sul forum ufficiale dell’azienda, è giunta anche conferma che la scelta del processore è ricaduta sullo Snapdragon 835 usato dallo Xiaomi Mi 6, e dalla variante americana del Galaxy S8, mentre un co-fondatore di OnePlus, Liu Zuoto, ha rivelato che il sensore biometrico sarà posto in avanti

A questo punto, se il processore e la posizione del sensore biometrico sono certi, il resto del comparto logico potrebbe prevedere 64 o 128 GB di storage (UFS 2.1) e 6 GB di RAM (LPDDR4-1866 dual channel) in luogo degli 8 GB ipotizzati poco tempo fa: in tal senso, in una serie di domande e risposte sul forum ufficiale, l’azienda in questione spiega che si è lavorato molto all’ottimizzazione software della RAM, per far sì che le app più usate siano agevolate, con un caricamento privilegiato, mentre le altre verranno messe in stand-by. Un modo educato per dire che gli 8 GB non sono previsti? Parrebbe di sì. 

Il display, invece, dovrebbe essere – sotto un vetro 2.5D leggermente curvo ai bordi – rappresentato da un pannello Optic AMOLED da 5.5 pollici, con risoluzione 2K (o FullHD), e densità d’immagine pari a 401 PPI. Di sicuro, si è lavorato molto affinché il display non presenti i medesimi problemi di latenza del touch notati in alcuni One Plus 3T: la fotocamera anteriore dovrebbe essere da 16 megapixel, mentre quella posteriore –  doppia e con orientamento verticale – avrebbe una risoluzione di 16+16 megapixel, e si avvarrebbe della consulenza (forse software) della rivista di benchmark fotografici DxOMark (appartenente alla software house di editor fotografici DxOLabs). 

Sempre in ambito multimediale, la scocca in metallo dell’OnePlus 5 (con le bande per le connettività poste nei lati corti superiore e inferiore della silhouette) dovrebbe annoverare anche il jack da 3.5 mm: alcune immagini non lo mostrano nell’abituale collocazione in basso (ove sono presenti solo le feritoie per lo speaker e per il microfono), ma un altro co-fondatore di OnePlus, l’uomo d’affari Carl Pei, spiega che il connettore “non è andato da nessuna parte, e che ha solo attraversato la strada“, forse posizionandosi nel lato corto alto. Il sistema operativo, all’interno dell’OnePlus 5, dovrebbe essere Android 7.1.1, con la personalizzazione OxygenOS

Per la presentazione del nuovo OnePlus 5, altre certezze sono emerse, in modo quasi semi-ufficiale. Una mail – forse interna all’azienda – ha rivelato, come pure alcuni flyer d’invito all’evento, che questo device dovrebbe venir annunciato pubblicamente il 16 di Giugno, con un evento nella città cinese di a Shenzhen

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Trovo davvero divertente il mondo delle indiscrezioni: all'inizio, su un device, non si sa molto. Poi, man mano che ci si avvicina alla data di presentazione, emergono - in modo diretto o indiretto - sempre più conferme di questo o quel particolare, sino a che - dell'atteso device - si finisce per sapere tutto, o quasi. Proprio come sta succedendo con il prossimo OnePlus 5 che, pur diventando il più caro OnePlus mai distribuito, sarà sempre un ottimo affare, specie se paragonato ai prezzi degli attuali top gamma di Samsung...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!