Iscriviti

Moto G5 e G5 Plus: al MWC, Lenovo punta ancora sulla fascia medio-alta

Dopo il grande successo della passata generazione, al MWC 2017, Lenovo presenta la nuova serie di Moto, i G5 e G5 Plus, con specifiche migliorate, ed un design costruttivo mutuato dal bellissimo e avveniristico Moto Z. Eccone specifiche e prezzi.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 26 febbraio 2017, alle ore 21:06

Mi piace
6
0
Moto G5 e G5 Plus: al MWC, Lenovo punta ancora sulla fascia medio-alta
Pubblicità

Tra i big che non hanno voluto perdersi la giornata d’anteprime del MWC 2017 di Barcellona, assieme a LG, BlackBerry, e Huawei, figura anche Motorola (alias Lenovo), che ha colto l’occasione per annunciare i Moto G5 e G5 Plus, che hanno tutte le carte in regola per dominare – alla grande – la fascia medio alta del mercato mobile.

Moto G5 e G5 Plus: elementi comuni

Moto G5 e Moto G5 Plus hanno ambedue fattezze ispirate al modulare Moto Z, anche se – in questo caso – Motorola ha preferito un approccio unibody (G5 con 144,3 x 73 x 9,5 mm per 145 grammi, G5 Plus con 150,2 x 74 x 9.7 mm per 155 grammi), con una scocca metallica resistente agli schizzi d’acqua, grazie al trattamento “nanocoating”. Sempre in entrambi i modelli, il sensore biometrico è posto sul davanti – sotto il tasto Home – impreziosito con le “Moto Actions”, gesture tipiche della Moto Experience (l’interfaccia proprietaria di serie). 

Moto G5: specifiche e prezzi

Passando alle differenze, il Moto G5, dal punto di vista computazionale, si basa su un processore a otto core Snapdragon 430 (il MSM8937, con clock massimo a 1.4 GHz) e su una scheda grafica Adreno 505: la RAM è da 2 GB, e lo storage arriva a 16 GB, ma guadagna l’espandibilità via microSD di ulteriori 128 GB massimi. 

Sul frontale, dietro un vetro Gorilla Glass 3, troviamo un display IPS LCD da 5.0 pollici, con risoluzione FullHD (1920 x 1080 pixel, 441 PPI), e una fotocamera anteriore da 5 megapixel, con focale a f/2.2 e pixel grandi 1.4 micron, mentre – sul retro – è posta la fotocamera posteriore da 13 megapixel con focale a f/2,0 e pixel da 1.1 micron, supportata dal Flash LED e dalla messa a fuoco con rilevamento di fase. I video, girati in 4K, prevedono 30 fotogrammi per secondo, e non manca neppure la Radio FM.

Il set di connettività, in questo caso, prevede il Dual SIM (nanoSIM), il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, il Bluetooth 4.2, ed il 4G/LTE, oltre al GPS (GPS, GLONASS, BDS), ed a una porta microUSB 2.0. La batteria, non removibile, ammonta a 2800 mAh, e si ricarica in poco tempo, grazie al Turbo Power (10W), mentre il sistema operativo è Android 7.0 implementato con i comandi vocali Moto Voice, e con il nuovo assistente virtuale googleiano Assistant. Cadenzato nelle colorazioni Fine Gold e Lunar Gray, il Moto G5 sarà listato a 199 euro.

Moto G5 Plus: specifiche e prezzi

Ed ora veniamo al fratello maggiore, il Moto G5 Plus (ecco i rumors dal Brasile). In questo caso, la potenza di calcolo è sprigionata da un processore a otto core Snapdragon 625, cloccato a 2.0 GHz, ed abbinato ad una GPU Adreno 506, mentre RAM e storage presentano varie opzioni: è possibile scegliere tra una variante con 3 GB di RAM con 32 GB di storage, e una con 4 GB di RAM e 64 GB di ROM (espandibile sempre di ulteriori 128 GB). 

Nel frontale, il display è sempre un FullHD (1920 x 1080, ma con 424 PPI), anche se il polliciaggio sale a 5.2”. La fotocamera frontale è da 5 megapixel, con f/.2.2, mentre quella posteriore ha lo stesso sensore dell’S7, il Sony IMX362 da 12 megapixel con focale a f/.17, che – per l’occasione – è stato ottimizzato con pixel più grandi, un doppio sistema di focus (autofocus e rilevamento di fase), e un Flash LED.

In questo caso, il set di connettività ha le stesse dotazioni del G5, più una chicca gradita: il chip NFC per i pagamenti a sfioramento. La batteria, sempre munita di caricatore TurboPower (6 ore di autonomia in 15 minuti), in questo caso arriva a 3000 mAh, e le opzioni lato software rimangono le stesse del G5, quindi Android Nougat con la Moto Experience arricchita di Google Assistant. 

Cadenzato nelle medesime colorazioni del G5, anche il Moto G5 Plus sarà negli scaffali a Marzo, ad un prezzo di 229 euro per la combinazione 3 GB + 32 GB, e di 279 euro per la variante 4 GB + 64 GB (benché non sia chiaro quale delle 2 giungerà in Europa). 

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Lenovo, a quanto pare, avrebbe deciso di chiudere il brand ZUK per concentrarsi tutta, anima e corpo, sul marchio Motorola (alla faccia di chi lo voleva dismesso a breve), in grado di soddisfare meglio l'utenza, con device dalle ottime specifiche, venduti a prezzo da low cost. Con questa scelta, Lenovo ha ottenuto un grande successo - grazie alle precedenti edizioni della famiglia G - e, evidentemente, ha intenzione di proseguire su questa strada, anche con i testé varati G5 e G5 Plus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!