Iscriviti

Huawei Y5 2017, entry level simpatico, con flash anteriore e autonomia

Huawei, senza eccedere in clamori, ha appena listato ufficialmente un simpatico entry level, lo Huawei Y5 2017, indicato per un pubblico giovane che cerca buone prestazioni, fotocamere calibrate, e grande autonomia, senza spendere un capitale.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 18 aprile 2017, alle ore 10:16

Mi piace
6
0
Huawei Y5 2017, entry level simpatico, con flash anteriore e autonomia
Pubblicità

Huawei, produttore cinese di telefonia in grande ascesa sia in patria che a livello internazionale, ha – da poco – listato, nel suo sito istituzionale, un interessante entry level in predicato di arrivare anche in Italia, a meno di 150 euro: ecco lo Huawei Y5 2017.

Huawei Y5 2017 ha una scocca in plastica colorata (Blue, Gold, Gray, White) molto confortevole da tenersi in mano, viste le sue forme perimetrali compatte e morbide (143.8 x 72 mm), che non si ispessiscono (8.35 mm, per 150 grammi) nemmeno con l’integrazione di una batteria molto capiente.

Il display è un LCD da 5 pollici, con risoluzione HD (1280×720 pixel) e buona densità di pixel (294 PPI) che, grazie alla tecnologia IPS, risulta apprezzabile anche alle angolazioni laterali. La fotocamera anteriore, dotata di grandangolo a 83 gradi, ha una risoluzione di 5 megapixel, e scatta ottimi autoritratti anche con poca luce, grazie ad un Flash LED: sul retro, invece, campeggia la fotocamera posteriore da 8 megapixel, con autofocus, diaframma a f/2.0, e doppio Flash LED. A completare il settore multimediale, oltre al jack da 3.5 mm per le cuffie, interviene anche una Radio FM.

Sul versante della potenza di calcolo, all’interno dello chassis, troviamo un processore MediaTek, con architettura a 64 bit e 4 core A53, il MT6737T che, cloccato ad una frequenza massima di 1.4 GHz, è messo in tandem con una GPU Mali-T720 Mp2. La RAM arriva a 2 GB, mentre lo storage si ferma a 16 GB, ma può guadagnare ulteriori 128 GB massimi grazie alla microSD.

Equipaggiato con un localizzatore GPS (A-GPS, GLONASS), lo Huawei Y5 2017 si avvale della connettività Bluetooth 4.0 LE, e del Wi-Fi 802.11 b/g/n (con hotspot), mentre – tramite la porta microUSB 2.0 – ricarica la batteria, da 3000 mAh: quest’ultima è in grado di regalare sia un’elevata autonomia, pari a un giorno e mezzo con uso medio, che una notevole durata, corrispondente all’80% della sua efficienza anche dopo 800 cicli di ricarica. 

Animato da Android 6.0, seppur personalizzato con l’interfaccia Emotion 4.1, lo Huawei Y5 2017 sarà commercializzato nelle prossime settimane anche in Europa (Bel Paese compreso) ad un prezzo inferiore ai 150 euro (indicativamente, si ipotizza un range di 120-130 euro). 

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Lo Huawei Y5 2017 appare un degno erede del modello del 2016, e - prezzo probabile alla mano - appare indicato per coloro che vogliono un buon telefono smart senza dover spendere molto: la RAM è dignitosa, per le esigenze attuali, ed il set logico garantisce un uso medio abbastanza fluido. Il display è risparmioso, e le fotocamere sono ben implementate. Anche l'autonomia è apprezzabile. Peccato, però, per la presenza - a bordo - del pur rodato Marshmallow, al posto del nuovo Nougat.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!