Iscriviti

Anche in Italia gli smartphone GM 6 e GM 5 Plus aggiornati da Google

GM Mobile, brand statunitense di telefonia,ha comunicato l'arrivo anche in Italia degli smartphone GM 6 e GM 5 Plus che, con buone specifiche, offriranno anche ai consumatori nostrani l'esperienza di un Android aggiornato costantemente e direttamente da Google.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 8 giugno 2017, alle ore 10:03

Mi piace
10
0
Anche in Italia gli smartphone GM 6 e GM 5 Plus aggiornati da Google
Pubblicità

General Mobile, azienda statunitense (ma produttore turco), ha comunicato il prossimo arrivo anche in Italia di ben due smartphone low cost, il GM 6 ed il GM 5 Plus, inseriti nel progetto “Android One”, che prevede standard di qualità indicati direttamente da Google che, tra l’altro, si occuperà di aggiornare tempestivamente i device in questione (quasi come fossero Pixel o Nexus). 

Il GM 6 è uno smartphone con chassis in plastica (144 x 71.3 x 8.6 mm, per 150 grammi), perimetro laterale – arrotondato agli angoli – in alluminio, e vetro frontale Gorilla Glass. Al suo interno, troviamo un processore a quattro core MediaTek MT6737T, con clock a 1.5 GHz e GPU Mali T720 MP2, mentre le memorie saranno previste in due combinazioni: quella base, da 2 GB di RAM e 16 GB di storage, e quella da 3 GB di RAM e 32 GB di storage. In ambedue i casi, sarà possibile guadagnare altri 128 GB grazie alla schedina microSD che, per fortuna, non occuperà il secondo slot della variante Dual SIM.

Il display è un 5 pollici, con tecnologia IPS capace di erogare la risoluzione HD (1280 x 720 pixel) anche agli angoli più laterali: la fotocamera frontale arriva ad 8 megapixel, ed è dotata di Flash LED per selfie sempre luminosi, mentre la postcamera, da 13 megapixel, ha l’autofocus, un Flash LED dual tone, scatta foto anche in HDR e gira video in FullHD (1920 x 1080 pixel). Tra le connettività, è presente il Wi-Fi a/b/g/n (dual band), il Bluetooth 4.2, il 4G (con supporto alla banda 20, frequenza 800 MHz), il Dual SIM (opzionale) puro, ed il GPS: manca l’NFC, ma è di serie un veloce (0.2 secondi) scanner per le impronte, posto sul frontale sotto il tastino Home. Il sistema operativo è Android Nougat 7.0, quasi stock (solo un File Manager), con aggiornamenti sempre puntuali da Google, e Android O in arrivo quasi in simultanea con i Pixel. 

Dotato di una batteria removibile da 3000 mAh, con ricarica rapida, e previsto in 4 colorazioni (due tonalità di griglio, oro, ed oro rosa), il GM 6 arriverà in Italia (sia online che nei negozi fisici) a Luglio, a 159 euro per il modello base, ed a 179 per quello con più memoria. 

Per quanto riguarda il GM 5 Plus, la scheda tecnica presente sul sito americano dell’azienda, parla di un device di dimensioni simili (152 x 76.5 x 7.9 mm, per 174 grammi) con slot laterale per il Dual SIM ibrido. Al suo interno, il processore a otto core (4 a 1.5 GHz e 4 a 1.2 GHz) Snapdragon 617 lavora con 3 GB di RAM, e 32 GB espandibili di storage.  La parte multimediale prevede, per il frontale, dietro un vetro Gorilla Glass 4, un display LTPS IPS da 5.5 pollici, con risoluzione FullHD (1920 x 1080 pixel) ed ottima densità d’immagine (401 PPI), mentre la fotocamera frontale, da 13 megapixel, con Flash LED e lenti a f/2.2, scatta foto anche in HDR, e gira video sia a 1080 che a 720p (sempre a 30 fps). Simile, la fotocamera posteriore che, alle specifiche della selfiecamera, aggiunge lo stabilizzatore d’immagine, ed il Flash Dual LED a due toni

La connettività del GM 5 Plus prevede il Wi-Fi ac (dual band, mimo, direct), il Bluetooth 4.1, il 4G (con frequenza 20 e VoLTE), ed il GPS. La batteria è da 3100 mAh, ed il sistema operativo – previsto per l’Italia – è sempre Android Nougat 7.0. In questo caso, però, mancano le indicazioni per distribuzione e prezzo. 

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Devo dire che i due smartphone presentati in sede di articolo, il GM 6 ed il GM 5 Plus, sembrano proprio validi: al di fuori dell'estetica, comoda ma per nulla originale, a livello sostanziale c'è quasi di tutto. Buoni processori, Flash anteriore, sensore per le impronte, batteria removibile con ricarica rapida, ed Android aggiornato costantemente e pronto per abbracciare la versione O. I prezzi, poi, sono estremamente competitivi: di sicuro un acquisto consigliato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!