Iscriviti

Akyumen Falcon e Holofone, tablet PC con Windows 10 e proiettore

Nel corso dell'ultima kermesse spagnola dedicata all'elettronica mobile, v'è stato spazio anche per device animati da Windows 10. L'americana Akyumen ha presentato 2 tablet PC, il convertibile Falcon ed il phablet Holofone, con anche un proiettore integrato.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 6 marzo 2017, alle ore 11:53

Mi piace
13
0
Akyumen Falcon e Holofone, tablet PC con Windows 10 e proiettore
Pubblicità

Gran parte del mondo mobile è dominato, come sistema operativo, da Android, e si fa davvero fatica a trovare device basati su Windows 10 (a parte l’HP Elite X3): al MWC di quest’anno, però, l’americana Akyumen Technologies Corp ha presentato due device animati proprio da Windows 10, e dotati anche di un potente proiettore integrato.

Nello specifico, i dispositivi esibiti sono un convertibile, il Falcon, e un phablet, l’Holofone. Il Falcon è un dispositivo ibrido 2-in-1 con display da 10.1 pollici LCD, mentre l‘Holofone opta per un display da 7 pollici (con risoluzione 1080p): ambedue i device completano la gamma multimediale con una fotocamera anteriore da 5 megapixel, ed una posteriore da 13 megapixel.

Rispetto ad altri device, però, Falcon e Holofone, sul retro, hanno un proiettore integrato, capace di proiettare – con potenza notevole (45 lumen il Falcon, 35 l’Holofone) – immagini in qualità HD su pareti da 50 a 100 pollici: in questo modo, in ambito professionale, durante una riunione, potranno essere condivise le presentazioni senza la necessità di avvalersi di un secondo display collegato mentre, in un contesto intrattenitivo, si potrà creare, a casa, un proprio home theatre personale, per gustarsi un film come al cinema, o per avere un’esperienza pienamente immersiva durante i giochi. 

Ad animarli, lato hardware, troviamo il processore Atom a quattro core Intel Cherry Trail 8300, con 4 GB di RAM, per un ottimo multitasking, e ben 128 GB estensibili di storage. Anche la dotazione di connettività, ed espandibilità di bordo, è molto completa, vista l’adozione di Wi-Fi (Wi-Fi Direct), Bluetooth, 3 e 4G (LTE), oltre ad un localizzatore GPS: insomma, grazie alla connettività mobile, ed al GPS, si potrà essere pianamente operativi anche tra uno spostamento e l’altro. 

La batteria è da 7380 mAh sul convertibile Falcon, e da 2910 mAh sul phablet Holofone che, tra l’altro, potrà colmare la relativa penuria di applicazioni Windows mobile grazie alla capacità di eseguire, in dual boot, anche Android (Lollipop).

Akyumen Falcon e Holofone, nelle colorazioni argento bianco (per ambedue i modelli), ed argento nero (solo per il Falcon), sono già in pre-ordine con prezzi che partono parametrati sul pacchetto scelto: il modello “educational” costa 600 dollari, quello base viene 799, quello premium 899, e quello advanced è prezzato a 999 dollari. In ogni caso, le prime spedizioni sono calendarizzate per la fine del prossimo Aprile. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Trovo che sia davvero un peccato il fatto che, tranne qualche blog di settore, la maggior parte dei media tecnologici abbia ignorato bellamente la notizia della presentazione dei due device Akyumen: in ambito professional, il Falcon avrà probabilmente un'ottima accoglienza, dacché non tutti possono permettersi un equivalente Surface. D'altro canto, nonostante la scheda tecnica incompleta, anche l'Holofone ha le carte in regola per affermarsi come Windows Phone, posto che di smartphone animati dall'OS di Redmond, in pratica, non ve ne sono...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!