Iscriviti

New York: ecco la pizza condita con oro commestibile

Una pizzeria di New York ha deciso di inserire nel suo menu una pizza molto particolare, in quanto condita con oro vero e commestibile. Come si potrà immaginare, il prezzo non è però per tutte le tasche.

Lusso
Pubblicato il 31 gennaio 2017, alle ore 16:29

Mi piace
33
0
New York: ecco la pizza condita con oro commestibile
Pubblicità

Quando diciamo pizza, immediatamente pensiamo ad uno dei prodotti più amati e conosciuti della tradizione gastronomica italiana. Originaria di Napoli, la pizza è oggi consumata e apprezzata anche negli angoli più remoti del nostro pianeta. Difficilmente si incontrerà qualcuno che non ne abbia mai sentito parlare, o che non abbia mai avuto il piacere di gustarla.

Ad oggi le versioni del più famoso prodotto della cucina napoletana sono innumerevoli. Nel nostro Paese, oltre alla classica pizza margherita, molto popolari risultano essere anche la capricciosa, la quattro stagioni, la romana, la prosciutto e funghi, l’ortolana, la mari e monti, la diavola e la Bismarck. Al di fuori dei nostri confini, ogni paese ha inoltre una propria versione adattata alle caratteristiche culinarie locali.

Ma alla fine la pizza è sempre la pizza. Per tutti non può che essere un piatto popolare dal prezzo più che abbordabile. Non è quindi un caso che sia l’alimento prediletto per una serata fuori dove non si ha intenzione di spendere una fortuna. Ma anche qui non mancano le dovute eccezioni.

È questo il caso di una pizzeria di New York, che nel proprio menu ha deciso di aggiungere una pizza condita con vero oro commestibile. Ad essere precisi trattasi di sottili foglie di oro 24 carati provenienti dall’Ecuador. Il prezzo? Come era logico ipotizzare, non è certo a buon mercato. Per una pizza del genere siamo sull’ordine dei 2.000 dollari.

La pizza servita dal ristorante “Industry Kitchen” si sposa alla perfezione con le esigenze del palato degli avventori del vicino distretto finanziario. Parliamo in questo caso di miliardari di tutto il mondo che raggiungono la Grande Mela con l’intenzione di far fruttare al meglio il proprio patrimonio. Nell’occasione possono anche spendere cifre da capogiro, non disdegnando il non plus ultra dello sfarzo.

Il prezzo della pizza con l’oro è giustificata anche dal contemporaneo utilizzo di ingredienti come foie gras, tartufi, caviale e il miglior formaggio inglese Stilton. Per l’impasto si utilizza il nero di seppia, che conferisce il giusto contrasto con il giallo dell’oro.

L’ideatore di questa pizza premium, lo chef Braulio Bunay, ha descritto la sua creazione come “una pizza estremamente ricca, e se siete in cerca di un piatto sontuoso, è la pizza che fa per voi. La gente rimane scioccata perché non ha mai visto tutti questi ingredienti speciali in un unico piatto”.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Antonio Sorice - La creazione di una pizza all’oro non mi sembra una gran trovata. Personalmente preferisco le care e tanto classiche pizze. Spendere 2.000 dollari per mangiare una pizza dove sono presenti delle foglie d’oro mi sembra solo uno spreco che non ha molto senso. Sicuramente qualcuno disposto a spendere questa cifra salterà fuori, ma probabilmente lo farà per curiosità, o per potersi vantare di aver consumato un prodotto così ricco. Mi domando poi, ma il conto si paga prima di averla mangiata? Il ristorante avrà una cassaforte?

Lascia un tuo commento
Commenti
Arypooh Fiorani

02 febbraio 2017 - 20:42:52

Uno schiaffo alla miseria, é??

0
Rispondi