Iscriviti

Il diamante nero: raro, stupendo, inaccessibile

A determinare il prezzo sono fattori come il taglio, il montaggio sul gioiello, la commercializzazione e le dimensioni. Ad oggi le stime si aggirano sui 350-400 euro a carato.

Lusso
Pubblicato il 21 marzo 2017, alle ore 14:24

Mi piace
22
0
Il diamante nero: raro, stupendo, inaccessibile
Pubblicità

Il diamante nero è una pietra rara celebre per la misteriosa bellezza esoterica che sprigiona. In gemmologia ogni pietra preziosa ha un prezzo che varia a seconda di diversi parametri: colore, taglio, peso e purezza.

A determinare il prezzo del diamante nero sono altri fattori come il taglio, estremamente difficoltoso, il montaggio sul gioiello, o la commercializzazione e le dimensioni. A oggi le stime si aggirano sui 350-400 euro a carato, ma ci sono casi record come il diamante nero Amsterdam, battuto all’asta da Christie’s nel 2001 per 352.000 dollari.

Secondo recenti studi un frammento di una supernova, contenente diamanti , avrebbe colpito la Terra miliardi di anni fa quando il nostro pianeta e la Luna erano flagellati da rocce provenienti dagli spazi siderali. La supernova frantumandosi, avrebbe rilasciato il carbonado nel punto di collisione. Questa teoria, ormai molto accreditata, spiegherebbe anche il perché i diamanti neri si trovano solamente in due aree del pianeta, Brasile e Repubblica Centrafricana, che un tempo erano un unico continente.

I diamanti neri sono tra le pietre preziose più alla moda. Il carbonado, come viene anche chiamato, è un diamante policristallino a più strati che consentono il passaggio della luce, dando così il caratteristico colore nero. L’uso dei diamanti neri in gioielleria risale ai primi anni del Novecento: il diamante nero più “antico”, di cui si ha notizia, è il “Black Orlov”, un taglio a cuscino di 67,50 carati così chiamato dalla sua proprietaria, la principessa russa Nadia Vyegin-Orlov, vissuta verso il 1750.

Grazie al colore nero, le pietre risaltano in tutta la loro beltà sull’oro bianco o in abbinamento ai diamanti bianchi, come con altre pietre preziose. Di norma sono usati per i dettagli dei gioielli, che siano anelli, orecchini, collane, spille o bracciali, ma possono essere montati anche singolarmente, come nel caso dello Spirit of de Grisogono, 312,24 carati per il più grande diamante nero esistente.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Chiara Lanzini - Maghi e veggenti usavano i diamanti neri come amuleto, per incanalare maledizioni, l'origine aliena lo ammanta d'incanto e suggestione: l'oscurità proveniente dallo spazio veste d'oscurità e sensualità chi lo indossa. Nel film Sex and the city 2, Carrie Bradshaw riceve in dono come anello di fidanzamento da Mr. Big 5 carati di diamante nero montato su oro bianco. Valore stimato intorno ai 6.000 dollari.

Lascia un tuo commento
Commenti
Elena Palatini

21 marzo 2017 - 16:14:28

Caspita!✈ un bel po' di soldi!✈

0
Rispondi