Iscriviti

Scuola, 15mila precari assunti a settembre

Il Ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza annuncia l’immissione in ruolo di 15mila precari a settembre, che diventeranno 59mila nei prossimi 4 anni

Scuola e Istruzione
Pubblicato il 20 giugno 2013, alle ore 15:49

Mi piace
0
0
Scuola, 15mila precari assunti a settembre
Pubblicità

Finalmente una buona notizia per i tanti precari del mondo della scuola.

Il Ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza ha infatti annunciato un’ondata di nuove assunzioni, che partiranno a settembre con l’assunzione in ruolo di 15mila precari, che diventeranno 59mila nei prossimi quattro anni. “Nell’anno scolastico 2013/2014 il piano triennale di assunzioni a tempo indeterminato di personale docente, educativo e Ata (previsto dal decreto legge 70 del 2011) ‘giungera’ a conclusione con la richiesta di immissione in ruolo di circa 15.000 precari e potra’ essere avviata la programmazione delle nuove assunzioni previa verifica delle disponibilita’ esistenti”, così il Ministro Maria Chiara Carrozza ha risposto all’interrogazione di nove deputati del M5S che chiedeva come intendesse “assicurare l’assorbimento delle consistenti masse di personale precario” alla luce del calo dei pensionamenti dovuto alla legge Fornero.

Il Ministro ha poi aggiunto: “E’ allo studio un nuovo Piano triennale di immissione a ruolo 2014-2017 che consenta di ridurre il numero di soggetti i quali ancora prestano servizio nella scuola con contratti a tempo determinato”.

I numeri ovviamente sono tutti ancora da stabilire con certezza, ma secondo le previsioni del governo “le stime del turnover del personale docente, per i prossimi anni scolastici, sono di circa 44 mila unità di personale docente e ATA. Da tali dati emerge che l’entità del personale che potrà essere assunto, in conseguenza diretta del turnover, ammonta complessivamente a circa 59 mila unità nel prossimo quadriennio”.

Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!