Iscriviti

Francia, mamma all’esame di maturità al posto della figlia. Finisce in commissariato

Ha dell’incredibile quello che è successo a Parigi, dove una mamma di 52 anni si è presentata a scuola per sostenere l’esame di inglese al posto della figlia. Scoperta da un sorvegliante, finisce in commissariato.

Scuola e Istruzione
Pubblicato il 21 giugno 2013, alle ore 12:58

Mi piace
0
0
Francia, mamma all’esame di maturità al posto della figlia. Finisce in commissariato
Pubblicità

Si è presentata con un look da teenager, scarpe da ginnastica e jeans a vita bassa, la mamma di 52 anni che ha tentato di sostituirsi alla figlia 19enne per sostenere la prova di inglese dell’esame di maturità nel liceo privato Bossuet-Notre-Dame di Parigi.

Come se niente fosse, la donna si è seduta al banco mostrando il documento d’identità ed ha iniziato la prova scritta, della durata di tre ore.

Pochi minuti dopo, però, un sorvegliante, che lunedì aveva controllato il documento di identità della figlia durante la prova di filosofia, si è accorta dell’inganno ed ha subito avvisato la responsabile di istituto, la quale, non potendo interrompere la prova per non disturbare gli altri candidati, ha avvertito subito il commissariato.

A quel punto, una sorvegliante si è recata nell’aula chiedendo alla signora di uscire dall’aula e lei, consapevole di essere stata scoperta, no ha opposto resistenza ed è stata immediatamente tradotta in commissariato.
Niente di strano, commentano nell’istituzione scolastica. “Riceviamo candidati di tutte le età. Quindi nessuno si è stupito del fatto che questa persona adulta entrasse nel liceo tra tanti adolescenti. La verifica dei documenti d’identità si fa una volta che i candidati hanno preso posto nelle sale in cui si svolge l’esame”.

Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!