Iscriviti

Revolar Instinct, il bottone smart che ci salva la vita

Un nuovo "salvavita" con le sembianze di un semplice bottone, da cliccare in caso di pericolo, e che avviserà - tramite un'applicazione del cellulare - il nostro contatto di fiducia.

Hi-Tech
Pubblicato il 3 luglio 2017, alle ore 18:43

Mi piace
10
0
Revolar Instinct, il bottone smart che ci salva la vita
Pubblicità

L’idea è nata a Jacqueline Ros, una ragazza scappata dalla Colombia 25 anni fa, dopo che la sorella ha subito violenze. È stato questo tragico evento che ha fatto si che Jacqueline lavorasse ad un dispositivo per aiutare tutte le donne, in particolar modo, ma anche chiunque altro si trovasse in una situazione di pericolo.

Si chiama “Revolar Instinct” e, passo dopo passo, è diventato un progetto serio sul crowdfunding Kickstarter: ora, non solo è già pronto per la produzione, ma possiamo tutti quanti comprarlo anche sul più famoso sito di vendita online, Amazon.

Come funziona questo oggetto (simile, per finalità, ad “Amuleto“)? L’utilizzo è molto semplice. La prima cosa da fare è scaricare gratuitamente l’applicazione di Revolar Instinct nel proprio cellulare, effettuando la registrazione in modo tale che si connetta con il “bottone” comprato precedentemente.

In caso di estremo pericolo o di paura, così come spiega la creatrice, raramente abbiamo il sangue freddo di prendere il cellulare, comporre il numero, o fare partire la chiamata. In questo caso, invece, possiamo posizionare il piccolo bottoncino ovunque vogliamo: insieme alle chiavi, sotto alla nostra maglietta, sul colletto della nostra camicia, in qualsiasi posto che ci risulti più semplice da raggiungere.

Che cosa succede una volta cliccato il pulsante? Al momento della registrazione all’applicazione, ci verrà richiesto di inserire il numero del nostro contatto di fiducia. Nel momento in cui cliccheremo il pulsante, arriveranno – nel cellulare del nostro contatto di fiducia – una serie di messaggi con specificata la nostra richiesta di aiuto ma, cosa più importante, anche la localizzazione. Avete capito bene: giungerà a questa persona l’esatta posizione in cui potrà trovarci.

Un’idea che rivoluziona lo stile di vita di moltissime donne che abitano in posti poco sicuri, e che può realmente salvare la vita di moltissime persone, evitando così violenze future, e facendo sentire più sicure molte persone.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Marta Lorenzon - Sono invenzioni come queste, quelle di cui abbiamo bisogno. Purtroppo, a questa ragazza è venuta l'idea a causa di una brutta esperienza vissuta dalla sorella ma - grazie a questo piccolo bottoncino associato alla sua applicazione - moltissime donne in particolare, ma anche uomini e bambini, possono essere tenuti più al sicuro dal (e nel) mondo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!