Iscriviti

MWC 2017: ecco Book One, il convertibile di lusso, 2-in-1, di Porsche

Porsche è attiva da tempo, grazie alla sua divisione design, in settori ben differenti da quello dell'automotive. Dopo aver collaborato ad un top di gamma telefonico, ed a uno smartwatch, al WMC 2017 propone anche il Book One, un 2-in-1 di estremo lusso.

Hi-Tech
Pubblicato il 28 febbraio 2017, alle ore 20:05

Mi piace
11
0
MWC 2017: ecco Book One, il convertibile di lusso, 2-in-1, di Porsche
Pubblicità

Porsche è un brand che esprime lusso, in qualsiasi ambito operi. Al di fuori del segmento automobilistico, la divisione design della mitica azienda tedesca ha già operato con successo nel segmento degli smartphone, e in quello degli smartwatch: al MWC 2017 è di scena anche con il Book One, il convertibile 2-in-1 che porta la collaborazione con Microsoft a vette di eccellenza e lusso mai viste prima.

Book One ha una livrea di colorazione Silver che, grazie all’impiego dell’alluminio anodizzato, si mantiene sottilissima (15,9 mm) e molto leggera (1580 grammi con la tastiera, 758 senza): il tutto senza pregiudicare una notevole resistenza agli urti, e alle torsioni.

La componente solo tablet propone, sul frontale, un display IPS da 13,3 pollici con risoluzione QHD+ (3200 x 1800 pixel), retroilluminazione a LED, ed ottima densità cromatica (276 PPI): protetto dal Gorilla Glass 4, entro cornici molto sottili, risulta immune alle impronte, grazie all’anti-fingerprint coating, e ben leggibile anche al sole, grazie a trattamento anti-riflesso. Nella cornice alta, alberga una videocamera da 5 megapixel, con sensore a infrarossi per il riconoscimento facciale e l’adesione al protocollo di sicurezza Microsoft Hello. A completamento del segmento multimediale, operano 2 microfoni – compatibili con i comandi vocali di Cortana – e due speaker da 2W.

Al suo interno troviamo un risparmioso e potente processore Core i7-7500U, di settima generazione (Kaby Lake), capace di girare a 2.70 GH, e di spingersi a 3.50 GHz in fase di boost: la RAM, di tipo LPDDR3, arriva a 16 GB, mentre lo storage è sia capiente, 512 GB, che veloce, grazie all’impiego di SSD PCIe

La componente tablet può essere ruotata di 360°, grazie alla lunetta posteriore dotata di un particolare sistema di cerniere ad ingranaggi o, addirittura, staccata (premendo un pulsante laterale, fino al segnale di sblocco) da quest’ultima, ed utilizzata a sé stante: a tal proposito, può essere sfruttata la penna capacitiva inclusa, sensibile a 2048 livelli di pressione, che – grazie al pannello WACOM incluso sotto il display – è in grado di interagire alla perfezione l’app Windows Ink del sistema operativo di bordo, appunto Windows 10 Pro. A fine uso, il pennino può essere agganciato magneticamente a bordo schermo.

Lasciando, invece, il tutto in modalità “notebook”, si può utilizzare la tastiera con tasti retroilluminati, a isola, munita di un touch che, grazie alle specifiche del Microsoft Precision Touchpad, è in grado di supportare le gesture di Windows (come, per altro, il display nella modalità “solo tablet”). Oltre alla digitazione, la dock con tastiera si rivela utile anche per ampliare le possibilità di espansione del Book One: infatti, ai lati di quest’ultima troviamo lo slot per microSD, 2 porte USB 3.0, e 2 porte USB Type-C (3.1), che vanno ad aggiungersi alla porta USB Type-C (3.1) Thunderbolt presente già sul tablet.

La connettività del Book One può contare su Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (dual band), Bluetooth 4.1, mentre l’autonomia raggiunge le 14 ore, mettendo assieme la batteria ai polimeri di litio da 25 Wh, presente nel tablet, con quella da 45 Wh, presente nella dock-tastiera.

Book One, il lussuoso convertibile 2-in-1 della Porsche Design arriverà in Italia ad Aprile, con un prezzo di listino di ben 2.640/2.795 euro “chiavi in mano”…

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Dunque, prendiamo un Surface Book - che già di per sé costa non poco - diamolo in mano alla divisione Design della Porsche, e diciamole di dare libero sfogo alle sue passioni: quel che ne uscirà è verosimilmente il Book One visto in questa recensione. Si tratta di un convertibile che propone quanto di meglio si possa desiderare su ogni livello, quello della sicurezza, della potenza di calcolo, della velocità, della leggerezza, della cura progettuale, e nella scelta materiali. Il tutto, ovviamente, con la classe tipica di Porsche, che non si è risparmiata anche in creatività, con soluzioni originali applicate alla cerniera, ed alla batteria. Notevole!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!