Iscriviti
scrivi

Lenovo presenta le workstation della serie ThinkPad: P51, P71, e P51s

Nel corso di una fiera dedicata al CAD ed al 3D, tenutasi a Los Angeles, la cinese Lenovo ha presentato le nuove workstation della serie P, i ThinkPad P51, P71, e P51s, decisamente resistenti e performanti. Eccone le principali specifiche.

Hi-Tech
Pubblicato il 14 febbraio 2017, alle ore 11:31

Mi piace
5
Preferiti
0
Lenovo presenta le workstation della serie ThinkPad: P51, P71, e P51s
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Los Angeles è una città decisamente legata all‘evoluzione tecnologica, visto che – oltre al Ces – vi si tiene anche il SolidWorks World (5-8 Febbraio), una fiera dedicata al mondo della progettazione CAD e del 3D: in occasione dell’edizione di quest’anno, la cinese Lenovo ha presentato i ThinkPad serie P, un nuovo set di workstation portatili decisamente resistenti.

I modelli annunciati ed esibiti sono i P51, il P71, ed il P51s: tutti esemplari dotati di certificazione MIL-SPEC, a denotarne la particolare resistenza contro gli urti, e le cadute. 

Lenovo ThinkPad P51: specifiche

Il modello iniziale, ovvero il ThinkPad P51, all’interno di uno chassis corazzato a dovere (impattando sul peso, pari a 5.6 kg), opta per diverse opzioni configurative, su quasi ogni livello: come processore, ad esempio, si può scegliere tra gli Intel Core Kaby Lake, o i potenti ed efficienti Intel Xeon, mentre – in tema di RAM (RAM DDR4) – sono disponibili diverse pezzature, fino a 64 GB: anche lo storage è progressivo e, nella configurazione top, contempla ben 2 TB locali.

Molto valida l’attenzione dedicata al comparto grafico, che fa di questo terminale un ottimo dispositivo per i professionisti del settore: la scheda grafica Nvidia Quadro M2200M fornisce un ottimo supporto al display da 15 pollici, disponibile anche nella versione 4K, comunque equipaggiato con la tecnologia di calibrazione del colore “X-Rite Pantone”. Il Lenovo ThinkPad P51 è animato, lato software, da Windows 10 Home/Pro, ma risulta essere pianamente compatibile anche con le più diffuse distro Linux (Ubuntu, e Red Hat Enterprise).

Lenovo ThinkPad P71: specifiche

Il ThinkPad P71 somiglia molto al precedente modello, non foss’altro che è concepito per supportare la realtà virtuale (è un VR Ready), sia tramite la compatibilità con i visori VR di HTC e Oculus/Facebook, sia grazie ad un display più ampio, da 17 pollici, coadiuvato da una scheda grafica ancor più potente, sostanziata nella Nvidia Quadro P5000M. Il tutto, ovviamente, si traduce in un aggravio del peso che, in questo terminale, arriva a sfiorare quasi gli 8 kg (nello specifico, 7.6 kg).

Lenovo ThinkPad P51s: specifiche

L’ultimo del terzetto, il ThinkPad P51s, è quello che più rientra nel concetto di “portatile”, in virtù di un peso pari a 4.3 kg. Entro la sua scocca, più compatta, albergano processori Intel Core della generazione Kaby Lake, abbinati a schede grafiche Nvidia Quadro M520M: RAM e storage, rispettivamente pari a 32 GB e 1 TB massimi, rappresentano una scelta intermedia per nulla al ribasso, in termini mnemonici. Equipaggiato con display IPS, che nella risoluzione top sfoggiano il 4K, il ThinkPad P51s annovera utili chicche come la fotocamera a infrarossi opzionale, una velocissima porta Thunderbolt 3. e la pratica possibilità di sostituire la batteria scarica a sistema acceso (Windows 7 Pro, o Windows 10 Pro), onde proseguire – senza interruzioni – la sessione di lavoro, che potrà beneficiare anche di Office 2013 in versione di prova. 

Prezzi e distribuzione

Proprio il ThinkPad P51s sarà il primo modello ad arrivare sugli scaffali, al prezzo di circa 940 euro (pari a 1.049 dollari), nel mese di Marzo: solo ad Aprile, invece, potremo disporre del ThinkPad P51, a 1.250 euro (circa 1.399 dollari), e del ThinkPad P71, a 1.650 euro (circa 1.849 dollari). 

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Diamine! I primi 2 modelli di workstation Lenovo analizzati, ovvero i ThinkPad P51 e P71 sono davvero pesanti: posso capire che schermi grandi, e componenti performanti possano incidere su questo parametro ma, insomma, si tratta di workstation che si spera di non dover mai spostare assiduamente. Certo, come postazioni di lavoro, sono più compatte e meno ingombranti di un sistema Desktop e, in tal senso, sono preferibili negli uffici. Il modello "intermedio", ovvero il ThinkPad P51s, sia per peso che per prezzo e specifiche, potrebbe rappresentare, a mio avviso, un'ottima scelta anche per l'utenza consumer interessata ad avere un portatile resistente ed estremamente potente, per lavoro, intrattenimento e, perché no, persino per il gaming.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!