Iscriviti

Tanti auguri a Gianni Bella che compie 70 anni

Il famoso cantautore e compositore italiano, Gianni Bella, ha raggiunto il traguardo dei 70 anni: un coro di auguri per lui, da Mario Biondi a Mogol, a Gianni Morandi a Luca Barbarossa.

Gossip
Pubblicato il 14 marzo 2017, alle ore 22:58

Mi piace
12
Preferiti
0
Tanti auguri a Gianni Bella che compie 70 anni
Pubblicità

Gianni Bella, famoso cantautore e compositore italiano, nato a Catania il 14 marzo 1947, ha raggiunto il traguardo dei 70 anni e si prepara a festeggiare con la sua famiglia mentre, un coro di auguri, da Mario Biondi a Mogol, a Gianni Morandi a Luca Barbarossa e tanti altri ancora, si innalza per lui.

Anche Barbara D’Urso, durante la puntata di Pomeriggio 5, andata in onda questo pomeriggio su Canale 5, ha inviato pubblicamente i suoi auguri ad un artista che, dopo aver lanciato nel mondo della musica la sorella Marcella (con lui nella foto), facendola imporre tra le cantanti italiane di maggiore successo, comincia la propria carriera di solista grazie all’aiuto dell’autore Bigazzi, ottenendo subito un gran successo grazie anche alla partecipazione a “Un disco per l’estate” nel 1974.

Gianni Bella infatti, non nasce come solista, ma come cantante e chitarrista di alcuni complessi catanesi. Fu alla fine degli anni 60 che si trasferì a Milano con la sorella, notata da Mike Bongiorno durante una serata in Sicilia.

E’ proprio con la sorella infatti, che compone il suo primo singolo di successo “Hai ragione tu” e nel 1972 scrisse insieme a Giancarlo Bigazzi la canzone “Montagne verdi” con la quale partecipò al Festival di Sanremo, dando il via ad un successo artistico che continuò per tutto il decennio.

Ovviamente Gianni scrisse altri testi per la sorella, che rientrano nelle hit più amate: “Sole che nasce, sole che muore”, “Un sorriso e poi perdonami”, “Io domani”, “Nessuno mai” e tante altre ancora.

Nel 2011 però, subito dopo aver composto con Mogol la sua canzone “Rinascimento”, Gianni cominciò ad avere gravi problemi di salute e fu per tal motivo infatti, che al Festival di Sanremo la canzone venne interpretata da un commosso Gianni Morandi con l’intento di rendergli omaggio.

Fortunatamente, nel 2014, il brutto sembra essere passato e Gianni Bella scrisse la sua prima composizione autobiografica: il brano venne presentato ai provini per il Festival di Sanremo 2015 dalla sorella Marcella, ma venne inaspettatamente scartato.

Pochi anni dopo, precisamente l’8 marzo del 2015, al Teatro Dal Verme di Milano, la sorella ha organizzato una serata evento in onore del fratello, dal titolo “Una serata Bella – per te Gianni”. La serata vide la partecipazione non solo di artisti famosi da tempo vicini ai fratelli, come Loredana Bertè, Mario Biondi, Mario Lavezzi, Umberto Tozzi, ma anche di alcune nuove voci del panorama italiano.

Insomma, una vita ricca di soddisfazioni lavorative ma anche di tanta sofferenza che rendono il compositore un mito da non dimenticare.

Allora non ci resta che augurare tanti cari auguri a Gianni Bella.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Sonia Verardo - Gianni Bella ha scritto tantissime canzoni italiane, tra le più amate dagli italiani. La sorella Marcella deve davvero tanto a questo bravissimo compositore! E chiunque ami la musica italiana, ovviamente non può non onorare il grande Gianni. Tanti auguri di vero cuore a Gianni Bella, sperando di poter al più presto risentire qualche suo nuovo "scritto".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!