Iscriviti

Mara Maionchi: mentre il marito la tradiva, lei giocava d’azzardo

Mara Maionchi confessa il suo modo di ricambiare i tradimenti del marito. Alle figlie ha insegnato che nella vita di coppia ci vuole sopportazione e non si chiude una relazione per sciocchezze.

Gossip
Pubblicato il 8 settembre 2017, alle ore 22:29

Mi piace
11
0
Mara Maionchi: mentre il marito la tradiva, lei giocava d’azzardo
Pubblicità

Mara Maionchi dopo sette anni torna a X Factor. Molto stimata per le sue qualità, la Maionchi siederà nuovamente dietro il banco dei giudici nel talent show che andrà in onda su Sky Uno e su Tv8. Pronta a giudicare le nuove voci che si esibiranno da metà settembre, la 76enne racconta al settimanale Grazia alcuni particolari della sua vita familiare. 

Durante l’intervista non ha esitato a manifestare le perplessità che ha avuto nel ricevere la proposta di tornare a fare il giudice a X Factor. Secondo la Maionchi, la musica a partire dal 2010 è molto cambiata, teme inoltre di rovinare quel buon ricordo che ha lasciato negli studi del talent.

Il colloquio con la rivista femminile diretta da Silvia Grilli edita da Mondadori, entrando nell’area privata della Maionchi, in particolare sul suo matrimonio, si è fatto rovente. Nessun segreto, visto che già in un suo libro, aveva confessato di essere stata tradita del marito.

Mara si è sposata con Alberto nel 1976. Il matrimonio in quarant’anni ha attraversato alti e bassi. Il periodo più critico nella vita della coppia è stato vissuto a causa dell’infedeltà di lui. Ai tradimenti del consorte il giudice di X Factor reagiva a modo suo. Al magazine femminile confessa: “In un modo diverso, cioè giocando d’azzardo. Non riuscivo a controllarmi, perdevo somme importanti, facendo danni anche a lui. Il tradimento non è solo il colpo di testa di una sera, ci sono tanti modi di tradire, anche far credere di essere una persona perbene”.

Mara, nell’intervista, ha accettato di raccontarsi anche come madre. Ha sempre cercato di fare sì che le figlie potessero seguire la loro strada, quella a loro più consona, cercando di non pilotare le loro scelte. Ha provato anche a spiegare loro che nella vita di coppia ci sono fasi che richiedono sopportazione e che una relazione non va messa in discussione per una sciocchezza.

Finisce l’intervista a Grazia con un ricordo di quando era ragazza: un signore le aveva riversato cose terribili sul suo carattere tra cui: “Sei un’arrogante”. Concludendo, la Maionchi ha aggiunto “Col tempo ho capito che aveva ragione e ho limato il mio carattere”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Marilena Carraro - Mille modi per reagire a una infedeltà, lei ha scelto di sfogare l'amarezza sacrificando somme importanti nel gioco. Una reazione che alla fine, penso, sia ricaduta anche su di lei. Mi piace il suo raccomandare alle figlie di non interrompere un rapporto per delle sciocchezze e di sopportare, anche quel lasciare che le figlie seguano la loro strada... anche se un po' di inevitabile condivisione, penso ci sia stata.

Lascia un tuo commento
Commenti
Sabrina Giorgi

09 settembre 2017 - 06:47:11

I tradimenti non sono sciocchezze..

0
Rispondi
Marilena Carraro

09 settembre 2017 - 06:54:03

Non avevo pensato ai tradimenti come sciocchezze...

0