Iscriviti

Playstation 4, le novità della nuova console Sony

Sony annuncia la nuova Playstation 4: una console potente, innovativa e personalizzabile, che uscirà a fine 2013

Games
Pubblicato il 15 luglio 2013, alle ore 17:09

Mi piace
0
0
Playstation 4, le novità della nuova console Sony
Pubblicità

A 7 anni dal lancio della Playstation 3, messa in vendita l’11 novembre 2006, Sony ha presentato la nuova Playstation 4, che sarà disponibile nei negozi a fine 2013, al prezzo di 399 euro.

La Playstation 4 presenta grandi novità rispetto alla precedente versione: avrà, infatti, un hardware rinnovato, con una CPU x86 e 8 GB di memoria RAM GDDR5 ad alta velocità, alcune funzioni “social”, quali la possibilità di condividere sia immagini sia interi video con i propri amici e perfino la possibilità di chiedere ad altri un aiuto nel completamento di un gioco ed, inoltre, integrerà la tecnologia “Move per controllare il gioco con i movimenti del controller grazie ad una telecamera 3D stile Kinect.

Dal punto di vista estetico, la nuova console Sony ricorda vagamente la Playstation 2: il corpo infatti risulta essere piuttosto squadrato, ma allo stesso tempo leggermente più piccolo della Playstation 3, mantenendo comunque quell’effetto lucido che ha contraddistinto la precedente console.

Al centro c’è l’entrata dove dovranno essere inseriti i giochi, mentre nella parte superiore c’è la lucina blu che indica che il dispositivo è acceso, mentre la parte posteriore è stata realizzata in maniera tale che i cavi possano essere nascosti.

Un’importante caratteristica della nuova Playstation 4 consiste nel fatto che la console sarà in grado di leggere i giochi delle precedenti versione, cosa che può essere vista come una frecciata a Microsoft, visto che la nuova Xbox One non prevede tale funzione. Quindi, coloro che possedevano la Play Station 2 oppure la 3, potranno continuare ad utilizzare i vari giochi che hanno acquistato gli anni passati.

Riguardo ai giochi però la Playstation 4 zoppica leggermente: questo perché le esclusive sono state veramente poche.

Altri video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!