Iscriviti

Perché PES 2014 non sarà disponibile su PS4 e Xbox One?

Konami ha scelto di non lanciare PES 2014 sulle console next-gen PlayStation 4 e Xbox One: ecco il perché di una simile decisione

Games
Pubblicato il 29 luglio 2013, alle ore 13:24

Mi piace
0
0
Perché PES 2014 non sarà disponibile su PS4 e Xbox One?
Pubblicità

Com’è ormai ben noto, PES 2014 non arriverà su PlayStation 4 e Xbox One.

Le motivazioni dietro delle scelte del genere sono state spiegate su Twitter da Adam Bhatti, community manager di PES Europa, secondo cui PES 2014 salterà la next-gen poiché effettuare un semplice porting per aumentare la risoluzione delle texture non può esser considerato un compromesso accettabile per garantire gli standard qualitativi della serie. “Non siamo intenzionati ai porting next-gen ad alta risoluzione. Non possiamo e non dovremmo farlo. È una cattiva abitudine. Il motivo per cui non ci saremo su PS4 o Xbox One con PES 2014 è semplice: non possiamo e non dovremmo usare solo texture ad alta qualità, dovremmo creare qualcosa del tutto nuovo”, ha dichiarato Adam Bhatti.

Konami non vuole ripetere gli errori del passato e per la nuova versione desidera la miglior qualità possibile: “In passato gli utenti ci hanno accusato di essere pigri. Siamo risoluti nel non compiere gli stessi errori e vogliamo assicurarci di creare giochi di calcio entusiasmanti. Difficilmente si può considerare entusiasmante una versione next gen più carina. Non dovremmo avere quella mentalità e voi non dovreste aspettarvela da noi. Vogliamo puntare più in alto” ha concluso Adam Bhutti. Inoltre la software house vuole concentrarsi sull’attuale generazione di console poiché prevede che l’acquisizione di Xbox One e PlayStation 4 nei maggiori mercati di PES non sarà importante come avverrà, ad esempio, in Europa: “Credo che sia importante ricordare che i nostri mercati più grandi, dove siamo in numeri uno, ovvero America Latina e Asia, non passeranno alla next-gen velocemente come l’Europa. Non possiamo lasciare i nostri fan più appassionati indietro. Inoltre, la qualità della versione attuale è sufficientemente alta”, ha aggiunto il community manager di Pro Evolution Soccer.

Della stessa opinione di Adam Bhutti è Manorito Hosoda, marketing executive di Konami, che ha spiegato in questo modo la scelta: “Non siamo sicuri del ritmo di adozione delle nuove console. La maggior parte dei nostri fan sono da ricercare nell’attuale gen, e quando avremo un nuovo motore di gioco passeremo alla next gen”. La società inoltre ritiene che le console current-gen abbiano una base di circa cento milioni di utenti, un numero che li ha spinti a concentrarsi sulle varie PlayStation 3 ed Xbox 360 piuttosto che sulle nuove.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!