Iscriviti

Breath of the NES, demo fan made dell’ultimo titolo Nintendo su Zelda

Da qualche tempo, è disponibile online la versione fan made dell'ultimo capitolo dedicato da Nintendo alla saga di Zelda: "Breath of the NES", con grafica vintage 8 bit, è giocabile gratuitamente in forma di demo per Windows.

Games
Pubblicato il 26 aprile 2017, alle ore 19:33

Mi piace
12
0
Breath of the NES, demo fan made dell’ultimo titolo Nintendo su Zelda
Pubblicità

Qualche mese fa, in occasione della GDC (Game Developers Conference) 2017 di San Francisco, la nipponica Nintendo presentò il prototipo di “The Legend of Zelda: Breath of the Wild”, un gioco per Switch e Wii U ispirato al primo capitolo della saga di Zelda, uscito ancor prima per NES. Nei giorni scorsi, un fan ne ha realizzato una demo giocabile – dal titolo “Breath of the NES” – che, presto, diverrà un’opera originale.

La notizia in questione è stata pubblicata dalla rivista tematica Kotaku.com, che ne ha raccontato i retroscena. Allo scorso GDC 2017, venne mostrato un prototipo di “The Legend of Zelda: Breath of the Wild” per illustrarne le dinamiche di gioco: si trattava di un gameplay quasi 2D, con un design a 8 bit, anche se il personaggio principale – Link – si muoveva in ambientazioni 3D. Alla kermesse era presenta anche un fan, Winter Drake, che ne ha riprodotto le meccaniche – grazie all’editor “Game Maker Studio” – ricavandone, appunto, una demo pienamente giocabile, poi intitolata “Breath of the NES”.

In quest’ultima, l’eroe dovrà recuperare del cibo, per ripristinare i suoi “cuori”, raccogliere armi, come spade, per sconfiggere i nemici (magari, anche a suon di frecce e faretre). Nel muoversi attraverso i vari ambienti, vi sarà la classica alternanza giorno-notte, e sarà possibile interagire in vari modi con gli oggetti presenti: ad esempio, si potranno spostare dei massi, tagliare degli alberi, attraversare – con tanto di feedback sonoro – i prati, colpire i nemici, o gli ostacoli che si frapporranno lungo il cammino per salvare Zelda.  

A questo, verranno prossimamente aggiunte delle variazioni più originali, come ambienti con atmosfere ed elementi peculiari, modi più creativi per uccidere o intrappolare i nemici, anche uscendo dalla traccia del gioco originale (ad es. avvalendosi delle bacche di Byoki per intrappolare i malefici polpi Octorok): non dovrebbero mancare nemmeno quiz, mini-giochi, e tipici elementi da Dungeons

L’autore, Winter Drake, è ben conscio che il gioco potrebbe essere stoppato in qualsiasi momento da Nintendo e, a quel punto, l’ostacolo sarebbe aggirabile facendo ruotare quanto sviluppato attorno a personaggi originali. Ad oggi, in ogni caso, è possibile scaricare gratuitamente la demo (per Windows) di “Breath of the NES”, dalla pagina della comunità indie “itch.io” assegnata a Winter Drake

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Ho scaricato la demo di "Breath of the NES", e sono rimasto colpito dal risultato, davvero in stile Nintendo, con un fortissimo sapore di retro gaming per via della grafica a 8 bit, pur in ambienti 3D. Le movenze del personaggio, i suoni ed i colori, sono proprio quelli originali, ed è stupefacente che tutto ciò sia stato messo su da un semplice fan: sarà curioso vedere come il gioco si evolverà in qualcosa di originale, pur mantenendo l'ispirazione del titolo Nintendo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!