Iscriviti

Formula 1: il neo-campione del mondo Nico Rosberg si ritira!

Al galà della FIA, nel quale è stato incoronato campione del mondo, Nico Rosberg ha annunciato il proprio ritiro, prendendo tutti in contropiede. Tra i candidati alla successione del pilota tedesco, Pascal Wehrlein, Fernando Alonso e .... Valentino Rossi!

Formula 1
Pubblicato il 6 dicembre 2016, alle ore 11:23

Mi piace
20
2
Formula 1: il neo-campione del mondo Nico Rosberg si ritira!
Pubblicità

Venerdì scorso, al galà di Vienna della FIA, la Federazione Internazionale dell’Automobile, nel quale Nico Rosberg è stato incoronato neo-campione del mondo di Formula 1 con la Mercedes, il pilota tedesco ha preso tutti in contropiede annunciando clamorosamente il ritiro dall’attività agonistica a soli 31 anni.

Il figlio del grande Keke, dopo una lunga carriera iniziata sui kart a 6 anni, ha deciso di appendere il volante al chiodo per dedicarsi esclusivamente alla famiglia: alla figlioletta Alaia, nata poco più di un anno fa, e a sua moglie Vivian, divenuta la signora Rosberg poco più di due anni fa.

Nico, dopo due stagioni chiuse alle spalle del compagno di squadra Lewis Hamilton e dopo aver vinto l’ultimo campionato con un vantaggio di soli 5 punti sul britannico, ha deciso di ritirarsi all’apice del successo, affermando di non essere più in grado di gestire la pressione psicologica derivante dalle gare e di voler finalmente dare un padre a sua figlia ed un marito a sua moglie.

Dopo le prime reazioni di stupore è scattato immediatamente nel Circus il toto-successore, con il tedesco Pascal Wehrlein, premiato come il miglior esordiente dell’anno, in netto vantaggio sugli altri candidati.Wehrlein è un giovane pilota tedesco, già sotto contratto con la scuderia Mercedes, che quest’anno ha corso con l’inglese Manor, raggiungendo come miglior risultato il decimo posto al GP d’Austria, lo scorso 3 luglio.

L’altro candidato forte alla successione di Rosberg potrebbe essere il pilota asturiano della McLaren, Fernando Alonso, che porterebbe invece in Mercedes grande esperienza ed abitudine alla gestione delle pressioni derivanti da questa grande responsabilità.

Il Team Principal della scuderia di Stoccarda, Toto Wolff, ha invece, tra il serio e lo scherzoso, lanciato anche le candidature di Valentino Rossi, Jorge Lorenzo o del campione del mondo WRC Sebastien Ogier, affermando inoltre che più della metà dei piloti di Formula 1 ha già chiamato in Mercedes per candidarsi come seconda guida del Team campione del mondo.

Chiudono il quadro dei papabili candidati il finlandese Valteri Bottas della Williams, il giovane pilota francese Esteban Ocon, anche lui della Manor come Wehrlein, e il tedesco Nico Hulkenberg, che avendo tuttavia appena firmato per il Team Renault pare il meno accreditato ad ereditare il volante di Rosberg.

Il presidente onorario delle Frecce d’Argento, Niki Lauda, dopo aver profondamente criticato il comportamento di Rosberg, ha indicato come in Fernando Alonso il pilota più adatto ad entrare in Mercedes, riscontrando anche il parere positivo del patron della Formula 1, Bernie Ecclestone. Entro fine anno comunque si vedrà quale sarà la scelta del Team della stella a tre punte.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Pietro Bellini - Credo che Rosberg abbia fatto bene a ritirarsi, se quanto deciso è quello che gli dice il cuore. L’importante è che tra due o tre stagioni non senta la mancanza della pista e decida di tornare al volante, non essendo poi più competitivo. Credo che il candidato ideale alla successione sia Wehrlein, anche se ammetto che mi sarebbe piaciuto vedere Max Verstappen sulle Frecce d’Argento a sfidare Lewis Hamilton. Meno interessante secondo me l’opzione Alonso, con il pilota spagnolo ormai intristito da anni senza vittorie prima in Ferrari e ora in McLaren.

Lascia un tuo commento
Commenti
Antonio Amadeo

28 dicembre 2016 - 09:12:21

un grande campione

0
Rispondi